Berlusconi e Stanca presentano la Conferenza Internazionale «E-Government per lo sviluppo»

Martedì
00:22:19
Aprile
09 2002

Berlusconi e Stanca presentano la Conferenza Internazionale «E-Government per lo sviluppo»

View 163.4K

word 619 read time 3 minutes, 5 Seconds

Il Governo Italiano in collaborazione con le Nazioni Unite organizza il 10 e 11 aprile prossimi a Palermo, Palazzo dei Normanni, la Conferenza Internazionale E-GOVERNMENT PER LO SVILUPPO. All’incontro hanno già aderito 83 paesi e circa 400 tra ministri ed esponenti governativi, responsabili di organizzazioni internazionali e non governative nonchè presidenti e amministratori delegati di imprese italiane e straniere.
Lucio Stanca, Ministro per l’Innovazione e le Tecnologie, presiederà i lavori che verranno chiusi dal Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, in una sessione finale insieme a Sua Maestà Abdullah bin Al-Hussein, Re di Giordania, Muhammad al-Ghanoushe, Primo Ministro della Tunisia, Pandeli Majko, Primo Ministro dell’Albania, Pascoal Mocumbi, Primo Ministro del Mozambico e dallo stesso Ministro Stanca.
Durante i lavori il Ministro Stanca presenterà il Piano Internazionale di e”€œgovernment per lo sviluppo elaborato dal Governo Italiano nonchè i progetti concreti di applicazione delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione per una maggiore efficienza e trasparenza delle pubbliche amministrazioni dei paesi ad oggi coinvolti: Albania, Giordania, Mozambico, Nigeria e Tunisia. Tra i primi progetti vanno ricordati in particolare l’informatizzazione della contabilità nazionale in Mozambico, l’anagrafe digitalizzata in Albania, progetti di e-procurement in Tunisia e Giordania. Il valore complessivo stimato di questi progetti è di cento milioni di dollari, di cui l’Italia finanzierà in percentuali elevate le prime fasi di realizzazione per poi concorrere in misura decrescente al finanziamento delle fasi successive. Per il finanziamento di questi progetti verrà anche illustrata durante la conferenza la decisione del governo italiano di aprire presso le Nazioni Unite un Trust Fund che si avvarrà di una prima dotazione finanziaria di circa quattro milioni di dollari, rifinanziabile.

James Wolfensohn, Presidente della World Bank, e Enrique Iglesias, Presidente della Banca Interamericana di Sviluppo, saranno collegati in videoconferenza giovedì 11 aprile.
Partecipano ai lavori, tra gli altri: Nitin Desai, Vice Segretario Generale per gli Affari economici e Sociali, Nazioni Unite; Yoshio Utsumi, Segretario Generale International Communication Union; Erkki Liikanen, Commissario per l’Information Society, Unione Europea. Saranno inoltre presenti i ministri per l’e-government di oltre 15 Paesi tra cui Sudafrica, Giordania, Tunisia, Nigeria, Thailandia, Slovenia, Malta, Libano Senegal, Bolivia, Costarica. Partecipano ai lavori anche alcuni tra i maggiori top manager di aziende quali Robert Lloyd, Senior Vice President of Emea, Cisco Inc; John Gage, Chief Researcher Sun Mycrosystems Inc; Nino Tronchetti Provera, Ceo Finsiel.
Nel corso della conferenza, il 10 aprile, il Ministro Lucio Stanca e Jean Francois Richard, Vice President for Europe of the World Bank firmeranno un Memorandum d’intesa che delinea gli indirizzi di collaborazione tra la World Bank e il Governo italiano. Come parte di questo memorandum l’Italia sottoscrive un importante impegno finanziario con la Gateway Foundation della World Bank e ne diventa membro fondatore. Nella Fondazione verrà aperto su iniziativa italiana un Fondo sull’e-Government per lo Sviluppo a cui l’Italia contribuirà inizialmente con 2,5 milioni di dollari e la Fondazione con una cifra analoga, per un totale di 5 milioni di dollari.

Durante i lavori sarà anche illustrato e discusso il Piano di Azione internazionale sull’e-Government che su iniziativa del Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, è stato richiesto dai Capi di Stato e di Governo al G8 di Genova e che sarà presentato dallo stesso Presidente Berlusconi al prossimo Vertice G8 in Canada. Saranno inoltre presentati i migliori esempi mondiali di applicazione dell’e-Government nei Paesi in via di sviluppo, selezionati concentrando l’attenzione su quelle applicazioni che hanno favorito la trasparenza e l’efficienza delle Pubbliche Amministrazioni e quelle che hanno favorito lo sviluppo del processo democratico.
Le modalità di accredito e il programma preliminare della conferenza sono in allegato.

Ulteriori informazioni sulla conferenza sono disponibili sul sito www.palermoconference2002.org

Source by Palazzo_Chigi


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Berlusco...viluppo»