Antonello De Pierro e Nino La Rocca ospiti al vernissage di Roberto Gallo

Giovedì
13:00:00
Marzo
19 2015

Antonello De Pierro e Nino La Rocca ospiti al vernissage di Roberto Gallo

Il presidente dellItalia dei Diritti è intervenuto a Roma, insieme allex campione di pugilato, allinaugurazione della personale del celebre pittore.

View 168.3K

word 632 read time 3 minutes, 9 Seconds

Roma, 19 marzo 2015 - La hall del Regal Park Hotel di Roma ha ospitato laltra sera un indimenticabile evento destinato a inserirsi di diritto negli annali della mondanità culturale capitolina. Infatti Torquato Frattini, su iniziativa del Frattini Group, con limprescindibile collaborazione dellassociazione culturale Occhio dellArte, ha organizzato un vernissage dedicato alla nuova produzione del celebre pittore Roberto Gallo. Unoccasione unica in Italia, in cui è stato possibile ammirare in esclusiva le meravigliose opere dellartista internazionale che, prima di intraprendere una lunga tournée espositiva allestero, ha voluto concedere alla Città Eterna lonore della prima mondiale della sua mostra. A contemplare per primo i quadri presentati è stato Vittorio Sgarbi, che si è lasciato andare a positivissimi commenti valutativi sulle opere inedite che Gallo ha deciso di esporre in pubblico dopo ventanni di assenza. La serata inaugurale, come da copione, si è rivelata un grande successo per il maestro dellimpressionismo orfico, come la critica ha denominato la sua arte pittorica, in cui vengono magistralmente tradotti i tormenti dellanimo e della vita, cosa che è avvenuta puntualmente con gli ultimi capolavori esposti, dove la suggestiva armonia dei colori sottolinea apoditticamente il filo conduttore che si muove sulle tele e raggiunge le corde emozionali degli astanti, rappresentato dallerotismo.

Durante levento si è assistito anche a un momento dedicato alla consegna di alcuni riconoscimenti che sono andati al dottor Abdellah Redouane, Segretario Generale del Centro Islamico Culturale dItalia, ritirato dal senatore Lucio DUbaldo e a Domenico Rossi, sottosegretario alla Difesa del governo Renzi, consegnatogli dal presidente della Federazione Moda Italia Lazio Massimiliano De Toma, emblematico tributo verso due commendevoli rappresentanti istituzionali, che ha volutamente evidenziato lestrema rilevanza assunta, in un delicatissimo contesto epocale, dallo scambio e dallintegrazione culturale tra civiltà assai diverse. Lattenta regia dellindefessa Lisa Bernardini ha garantito limpeccabile riuscita del frangente premiale e di tutto levento.

Ad ammirare le inimitabili opere di Gallo è giunto anche il giornalista presidente del movimento politico Italia dei Diritti Antonello De Pierro, grande appassionato di arti figurative, a cui ha sempre riservato molto spazio durante il suo intenso percorso professionale e, in particolar modo, attualmente da direttore di Italymedia.it e in passato da direttore e voce storica di Radio Roma.

Tra chi è rimasto incantato dagli affreschi non è passato inosservato il popolare ex pugile Nino La Rocca, giunto con laffascinante agente di spettacolo Cinzia Loffredo, come anche la splendida e seducente modella Alexandra Iia e il cantautore di spessore Toni Santagata.
Non è mancato lo spazio dedicato alla moda, curato in maniera ineccepibile dalla stilista Francesca A, che ha allietato il pubblico presente con sedici abiti della sua collezione "Orchidea Bianca”.

Per la "Primavera-Estate” 2015 la talentuosa designer ha presentato una donna dinamica, audace e sensuale, che ama indossare abiti dalle linee pulite ed essenziali, ma anche sofisticata e che ama giocare con il colore.

Tra i numerosi altri ospiti Lando Buzzanca, Lino Patruno, Gabriele Marconi, Giorgio Palumbi, Anthony Peth, Daniela Chessa, Giovanni Brusatori, Gaspare Maniscalco, Tamara Fattibene, Sarah Panatta, Iolanda La Carrubba, Alessandro greyVision, Emanuela Corsello, Maria Grazia De Angelis, Pietro Paternò, Sally Morricone, Massimo Ceccovecchi, Giorgio Ceccarelli, Cristina Ferraris, Maria Teresa Barone, Mauro Travasso, Franca Pace, il prefetto Fulvio Rocco, il marchese Giuseppe Ferrajoli, i principi Carlo e Guglielmo Giovannelli, Cosetta Turco, Vincenzo Merli, Marco Scorza, Bruno Oliviero, Emanuele Puddu, Damiano Cioci, Filippo LaFontana, Umberto Puato, Ibrahim Elshab, Silvana Lazzarino, Domenico Briguglio, Marina Bertucci, Kyra Ruffo, Giuseppe Racioppi, Andrea Lamia, Marco Bignozzi, Fabio Massenzi, Gabriella Rea, Silvia Fabi, Fulvio Pellegrini, Sonia Casella, Natalino Candido, Camilla Nata, Enzo Garramone, Alma Manera, Angelo Mellone, Gerardo Di Lella, Elena Tricoli, i Cugini di Campagna, Leopoldo Mastelloni, Margie Newton, Tiziana Sirna, Roberta Beta, Leopoldo Mastelloni e Aristide Caruso.

Source by Antonello_de_Pierro


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Antonell...rto Gallo