Svizzera reso noto il numero di decessi legati alla pillola anticoncezionale

Mercoledì
06:21:04
Febbraio
10 2016

Svizzera reso noto il numero di decessi legati alla pillola anticoncezionale

L'Istituto svizzero per gli agenti terapeutici ha fatto sapere che dal 1990 al 2015 si sono registrate 16 vittime. Le donne decedute avevano un età compresa tra i 17 e i 49 anni

View 162.2K

word 303 read time 1 minute, 30 Seconds

Lecce: Swissmedic, l'Istituto svizzero per gli agenti terapeutici ha fatto sapere che dal 1990 al 2015, si sono registrate 16 morti per embolia polmonare in relazione con l'assunzione di contraccettivi ormonali. L'ultimo caso si è verificato nel settembre 2015.

Le 16 donne decedute avevano un'età compresa tra i 17 e i 49 anni e la metà di loro aveva meno di 30 anni, precisa Swissmedic. In nove casi erano già presenti fattori di rischio per una tromboembolia venosa, quali sovrappeso, età elevata, predisposizione familiare alla trombosi, un lungo viaggio in aereo o in auto o paralisi alle gambe. Negli altri rimanenti sette casi non è stato possibile chiarire se vi fossero fattori di rischio, ha detto all'ats il portavoce di Swissmedic Peter Balzli.

Dal 1990 sono giunte all'Istituto federale complessivamente 3299 segnalazioni, quasi esclusivamente da parte di medici che avevano in cura pazienti, la maggior parte delle quali soffrivano di tromboembolie (436), di embolie polmonari (268) e di trombosi venose senza embolie polmonari (168).

Un caso è assurto agli onori della cronaca nel 2008 e riguarda la pillola anticoncezionale Yasmin: una ragazza, allora 16enne, era infatti rimasta gravemente disabile per un'embolia polmonare subita in seguito all'assunzione nel corso di due mesi della pillola Yasmin. Alla luce di tali notizie Giovanni D'Agata, fondatore dello “Sportello dei Diritti”, comunica che l’associazione continuerà a monitorare l’evolversi della vicenda per verificare se i danni di cui sono accusate di essere causa le pillole in questione verranno dimostrati in un’aula di tribunale e a seguito di approfondite ricerche scientifiche indipendenti e autorevoli anche per evitare inutili allarmismi nel Nostro Paese giacché le pillole in questione sono distribuite anche in UE e quindi in Italia.

Source by Sportello_dei_Diritti


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Svizzera...cezionale
from: ladysilvia
by: Bocconi
from: ladysilvia
by: Apple