E se si scioglie il ghiaccio artico? Lezione sul clima dal Polo Nord

Giovedì
10:31:21
Marzo
03 2016

E se si scioglie il ghiaccio artico? Lezione sul clima dal Polo Nord

Come un enorme cubetto di ghiaccio esposto al sole, la calotta polare artica si sta sciogliendo a un ritmo mai registrato prima, a causa del surriscaldamento del Pianeta. Quali sono le conseguenze sull'ambiente, sugli animali e sulle popolazioni che vivono al Polo Nord?

View 162.3K

word 408 read time 2 minutes, 2 Seconds

Lo scopriranno gli oltre 100 studenti che venerdì 4 marzo si recheranno a Explora, il Museo dei bambini di Roma, per partecipare all'incontro "Se si scioglie il ghiaccio artico", organizzato dall'associazione ambientalista Green Cross Italia, in collaborazione con il Dipartimento Scienze del Sistema Terra e Tecnologie per l'Ambiente del Consiglio Nazionale delle Ricerche. In collegamento audio e video dalla stazione Artica "Dirigibile Italia" del Cnr, che si trova a Ny-Alesund, nell'arcipelago norvegese delle isole Svalbard, i ricercatori risponderanno alle domande dei giovanissimi, che potranno conoscere perché l'Artico si sta riscaldando più in fretta di ogni altra regione sulla Terra, cosa fanno i nostri ricercatori e che cosa è possibile fare per contrastare i cambiamenti climatici.

La base, il centro di ricerca italiano più a nord del mondo, prende il nome dal dirigibile di Umberto Nobile, che nel 1928 partì proprio da Ny-Alesund per raggiungere il Polo Nord in una sfortunata missione che si concluse tragicamente. Oggi è un villaggio scientifico internazionale e anche gli italiani partecipano con le loro ricerche alla comprensione dei fenomeni che hanno un impatto sul clima. I risultati di alcune di queste ricerche saranno spiegati in diretta ai bambini da Rita Traversi e Laura Caiazzo, dell'Università di Firenze, in missione con il CNR per studiare quali conseguenze hanno sull'Artico gli inquinanti prodotti dall'attività antropica che, una volta dispersi nell'atmosfera, raggiungono il Polo.

"Il particolato atmosferico è una delle componenti che contribuisce allo scioglimento dei ghiacci artici - racconta Angelo Viola, ricercatore del Cnr, tra i relatori dell'appuntamento romano -. Queste polveri, trasportate in atmosfera, precipitano in mare o sulla terra "sporcando" le superfici ghiacciate o ricoperte di neve. In particolare, l'accelerazione dello scioglimento del ghiaccio marino determina un maggiore assorbimento del calore da parte del mare e contribuisce al riscaldamento globale". "Un fenomeno che possiamo e dobbiamo contenere, continuando a studiare il clima ma anche e soprattutto cambiando i nostri stili di vita - commenta Patrizia Pallara, responsabile dei progetti educativi di Green Cross -. Solo se si stimola il senso civico delle nuove generazioni e la loro capacità critica nei confronti dei comportamenti quotidiani, potremo contribuire a costruire un futuro migliore".

di Tommaso Tautonico

Source by CNR


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / E se si ...Polo Nord