Guanti medici prodotti in Italia, contaminati da batteri

Sabato
13:21:17
Luglio
09 2016

Guanti medici prodotti in Italia, contaminati da batteri

Swissmedic lancia l'allarme: si tratta di uno dei prodotti più usati negli ospedali

View 161.4K

word 312 read time 1 minute, 33 Seconds

In molti ospedali svizzeri si sono verificate gravi infezioni a causa di guanti preimbevuti monouso contaminati da batteri. L'istituto svizzero per gli agenti terapeutici Swissmedic ha richiamato oggi il prodotto "incriminato" di un fabbricante italiano. A Swissmedic sono noti casi di "gravi infezioni", ha detto all'ats il suo portavoce Lukas Jaggi, precisando che finora è stato possibile curarli ed evitare decessi. L'istituto svizzero per gli agenti terapeutici non ha reso noto quali siano gli ospedali interessati e non ha fornito informazioni sui singoli casi. Swissmedic avrebbe ricevuto alla fine di maggio la prima notifica di sospetto sui guanti preimbevuti monouso "Sinaqua Dermal Glove" della WELCARE INDUSTRIES S.p.A..

Il 27 giugno un secondo ospedale ha inoltrato un'altra segnalazione, sempre relativa allo stesso prodotto. In totale, attualmente ci sono stati meno di dieci casi, ha detto Jaggi. Questi guanti sono utilizzati fra l'altro per la pulizia locale della cute prima e dopo le operazioni o per l'igiene di aree delicate del corpo. Secondo Jaggi si tratta di uno dei prodotti più usati negli ospedali. I batteri riscontrati sono del tipo Burkholderia cepacia. Questi possono causare infezioni gravi e potenzialmente letali, ha detto Jaggi.

Come avvenga la contaminazione non è ancora noto, indica Swissmedic, aggiungendo che al momento sono in corso le relative indagini presso il fabbricante italiano. Il distributore elvetico ha deciso di ritirare tutti i lotti potenzialmente interessati, consegnati in Svizzera fra novembre 2015 e maggio 2016, e di riprendere le forniture solo quando la merce sarà di nuovo qualitativamente sicura. Swissmedic ha inoltre informato tutte le persone di riferimento negli ospedali. Altra cosa da dire, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, che il nostro Ministero della Salute, organo di riferimento principale, non ha ancora reso pubblica l'allerta specialmente al personale degli ospedali.

Source by Sportello_dei_Diritti


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Guanti m...a batteri
from: ladysilvia
by: Unesco
from: ladysilvia
by: APPLE Italia
from: ladysilvia
by: Greenpeace