Trani: Scontro tra due treni, almeno 11 morti e oltre 15 feriti

Martedì
15:58:24
Luglio
12 2016

Trani: Scontro tra due treni, almeno 11 morti e oltre 15 feriti

SERVE SANGUE ZERO POSITIVO

View 132.4K

word 343 read time 1 minute, 42 Seconds

Tragedia dopo le 11,30 nel binario unico tra Corato-Andria. Quasi sicuro l'errore umano. Non è stata segnalata la presenza dei convogli nella stessa tratta. È una disgrazia che si poteva evitare?

Il rombo degli elicotteri che volano basso sotto un cielo a tratti coperto da una cappa di afa insopportabile e lo strillo delle sirene. Un odore soffocante di gasolio che toglie il respiro ai tanti che si sono addentrati nell'uliveto dove affluiscono tutte le ambulanze del 118, per prestare i soccorsi. La scena è raccapricciante.

Quei due vagoni, l'uno dentro l'altro, due treni locali, si sono scontrati frontalmente sulla linea monobinario #Corato-Andria che collega il Nord Barese a Bari. Uno scontro terribile, con almeno 10 morti. Tre le inchieste sulla tragedia: una della Procura della Repubblica di Trani (sostituto procuratore Francesco Giannella), una interna di Ferrotramviaria che gestisce la linea, e una del ministero dei Trasporti.

A causare l'incidente la mancata comunicazione della presenza di due treni in quella stessa tratta ferroviaria di un solo binario. Non ci sono indagati, per il momento il fascicolo aperto dalla Procura di Trani per omicidio plurimo colposo è a carico di ignoti. I treni passeggeri sono utilizzati in prevalenza da lavoratori ma anche da turisti. A quanto si apprende da #Ferrovie del Nord Barese, su quel tratto sono anche in corso i lavori di raddoppio ma non ci sarebbe nessuna connessione con l'incidente. L'impatto è stato violentissimo, perciò tutti i passeggeri sono stati scaraventati come proiettili in avanti.

È assurdo sottolinea Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” che nel 2016 avvengano ancora tragedie simili, soprattutto se si considerano i continui aumenti delle tariffe ferroviarie. L'associazione fa sapere che promuoverà una class action contro i responsabili, se i passeggeri non verranno automaticamente risarciti, non solo "per i danni fisici subiti", ma anche per "la paura provata al momento dello scontro".

aggiornamento Redazione LSNN

Serve Sangue Zero Positivo #zeropositivo - contattare il centro trasfusionale dell'ospedale di #Andria sarà aperto anche questo pomeriggio


Protezione Civile
Per chiedere informazioni sui propri parenti chiamate al numero: +39 331 171 3103

Source by Sportello_dei_Diritti


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Trani: S...15 feriti