GREENAWAY: MERCOLEDÌ 28 IL TITOLO DI - PROFESSORE AD HONOREM - DELL’UNIVERSITÀ DI PARMA

Lunedì
23:12:58
Settembre
26 2016

GREENAWAY: MERCOLEDÌ 28 IL TITOLO DI - PROFESSORE AD HONOREM - DELL’UNIVERSITÀ DI PARMA

Il conferimento alle ore 11 nell’Aula Magna dell’Ateneo

View 4.4K

word 637 read time 3 minutes, 11 Seconds

Manca ormai solo un paio di giorni alla cerimonia nella quale Peter Greenaway diventerà "professore ad honorem" dell’Università di Parma.

L’appuntamento è per mercoledì 28 settembre alle ore 11 nell’Aula Magna dell’Ateneo: a Greenaway, uno dei maggiori artisti visivi e cineasti viventi, sarà conferito dal Rettore Loris Borghi il titolo di "professore ad honorem" in Arti visive.

Il grande artista gallese, autore di film memorabili come I misteri del giardino di Compton House, Giochi nell’acqua, il cuoco, il ladro, sua moglie e l’amante e L’Ultima tempesta, ma anche di altrettanto memorabili installazioni multimediali (si pensi solo ai lavori compiuti intorno alla Ronda di notte di Rembrandt, o all'Ultima Cena di Leonardo, o alle Nozze di Cana di Veronese), riceve così un ulteriore tributo per una carriera straordinaria, capace di lasciare il segno in diversi ambiti e sempre condotta sul filo della sperimentazione, della rottura e della provocazione, con un indiscusso spirito innovatore.

Peter Greenaway è il secondo professore ad honorem dell’Università di Parma. Nell’Albo dei professori ad honorem, di recentissima creazione, il suo nome segue quello dell’imprenditore Gian Paolo Dallara.

La cerimonia prenderà il via con l’introduzione del Rettore Loris Borghi. A seguire Michele Guerra, docente di Storia e critica del cinema, leggerà la motivazione del conferimento del titolo. Poi la consegna della pergamena di professore ad honorem, appositamente realizzata per l’evento dall’artista Giorgio Tentolini. Infine Peter Greenaway terrà la sua lezione magistrale.

L’evento è patrocinato dall’Associazione #Alumni e amici dell’Università di Parma.

PETER #GREENAWAY
Peter Greenaway è nato nel Galles e ha studiato a Londra. Ora vive ad Amsterdam. Dopo essersi formato come pittore per quattro anni, ha iniziato a fare film nel 1966. Ha continuato a fare cinema in una grande varietà di forme, testimoniante anche nelle installazioni a Palazzo Fortuny a Venezia, alla Joan Miro Gallery a Barcellona, al Museo Boijmans Van Beuningen a Rotterdam, al Louvre di Parigi, al Rijksmuseum di Amsterdam, alla Hofburg di Vienna, alla Pinacoteca di Brera a Milano e all'Armory di New York. Ha fatto il giro del mondo con il suo Tulse Luper Suitcases VJ Showe ha all’attivo numerose partecipazioni ai Festival cinematografici di Cannes, Venezia e Berlino. Ha pubblicato romanzi, sceneggiature e cataloghi, scritti per il teatro e l’opera, ha firmato numerose mostre di pittura e installazioni in tutto il mondo.

In ambito cinematografico ha raggiunto la fama internazionale nel 1982 con I misteri del Giardino di Compton House (The Draughtsman's Contract), con il quale è stato acclamato dalla critica e che lo ha consacrato a livello internazionale come uno dei cineasti più originali e importanti del nostro tempo. Una fama consolidata in seguito da film come Il cuoco, il ladro, sua moglie e l'amante (The Cook, The Thief, His Wife & Her Lover, 1989), I racconti del cuscino (The Pillow Book, 1996)e più recentemente #Nightwatching (2007) e #Goltzius and the Pelican Company, 2012). Tra i progetti più recenti alcune installazioni multimediali intorno a grandi dipinti della storia dell’arte (dalla Ronda di notte di Rembrandt ad Amsterdam all'Ultima Cena di Leonardo a Milano e alle Nozze di Cana di Veronese alla Biennale di Venezia del 2009), e i film Eisenstein in Messico (Eisenstein in Guanajuato, 2014) e Walking to Paris (2015).

Peter Greenaway ha ricevuto lauree honoris causa delle Università di Edimburgo, Bucarest, Southampton e Utrecht. Nel 1990 gli è stato assegnato dalla Regina Elisabetta II il titolo di Commander of the Order of the British empire (CBE), e nel 2014 ha ricevuto un premio BAFTA (British Academy of Film and Television Arts) per i servizi per il cinema.

Source by UNIPR


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / GREENAWA... DI PARMA
from: ladysilvia
by: UNIPR
from: ladysilvia
by: AIFA