Maltempo: venti forti sulle regioni adriatiche e temporali su Lazio e Campania

Domenica
02:50:06
Ottobre
16 2016

Maltempo: venti forti sulle regioni adriatiche e temporali su Lazio e Campania

Allerta arancione per #Toscana, #Lazio, #Lombardia e #Veneto

View 133.6K

word 395 read time 1 minute, 58 Seconds

La perturbazione di origine atlantica che sta interessando le regioni settentrionali e la #Toscana con venti forti di scirocco e spiccato maltempo, coinvolgerà nelle prossime ore anche parte delle regioni tirreniche centro-meridionali e farà registrare un’intensificazione dei venti anche sul versante adriatico.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le Regioni coinvolte - alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati- ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che integra ed estende quello diffuso nella giornata di ieri. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino di criticità consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it).

L’avviso prevede, dal tardo pomeriggio di oggi, venerdì 14 ottobre, venti forti o di burrasca sud-orientali su Emilia-Romagna, Marche, Abruzzo, Molise e Puglia, con raffiche più intense sui settori costieri, con possibili mareggiate lungo le coste esposte.

Dalla serata odierna, inoltre, si prevedono precipitazioni a carattere di rovescio o temporale sul Lazio, in progressivo trasferimento nella mattinata di domani, sabato 15 ottobre, sulla Campania. I fenomeni temporaleschi saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.

Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per domani un’allerta arancione per Toscana, Lazio, buona parte di Lombardia e Veneto. E’ stato poi valutata un livello di allerta giallo su Umbria, su vasti settori di Campania, Molise, Abruzzo, Marche, Emilia Romagna, Basilicata e il versante occidentale della Calabria. E’ stata valutata un’allerta gialla anche per il Friuli Venezia Giulia, per la provincia autonoma di Trento e i restanti settori del Veneto e della Lombardia.

Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull’Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all’evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it), insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo. Le informazioni sui livelli di allerta regionali, sulle criticità specifiche che potrebbero riguardare i singoli territori e sulle azioni di prevenzione adottate sono gestite dalle strutture territoriali di protezione civile, in contatto con le quali il Dipartimento seguirà l’evolversi della situazione.

#ProtezioneCivile #meteo

Source by Protezione_Civile


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Maltempo... Campania