Attacchi -Ransomware- la Polizia postale aiuta gli utenti vittime del malware

Martedì
05:39:44
Dicembre
20 2016

Attacchi -Ransomware- la Polizia postale aiuta gli utenti vittime del malware

View 169.0K

word 354 read time 1 minute, 46 Seconds

Ransomware Polizia Postale - #Nomoreransom, un nuovo livello di cooperazione tra le Forze di Polizia europee e società private, per la sicurezza informatica a livello globale

#Ransomware è la cyber minaccia 2016, un particolare e pericoloso malware. "Il ransomware" è il "virus del riscatto": infetta i computer, cripta i dati rendendo quasi impossibile il loro recupero, prende in ostaggio i file utente e chiede un riscatto per la loro liberazione.

Nel corso degli ultimi mesi sono aumentati i dispositivi presi in ostaggio, gli analisti hanno rilevato tra le aziende un attacco ogni 40 secondi, mentre per gli utenti la frequenza è ogni 10 secondi. Questi sono i dati che provengono dal rapporto annuale sulle #Cyber-minacce di #Kaspersky Lab, l’azienda di #sicurezza #informatica a livello globale.

la Polizia postale e delle comunicazioni e le Forze di polizia europee per combattere il fenomeno dei Ransomware a livello globale hanno realizzato, in collaborazione alle società private del settore, un progetto, mettendo a disposizione degli utenti rimasti vittime del malware, "tools gratuiti" per la decodifica dei propri dispositivi facilitando lo sblocco dei dati attraverso un portale online, www.nomoreransom.org. Lo scopo è quello di introdurre un nuovo livello di cooperazione tra forze di polizia, Computer Emergency Response Team for the EU institutions, agencies and bodies #Cert-Eu.

Il portale parla diverse lingue; inglese, olandese, francese, italiano, portoghese e russo (e presto sarà tradotto anche in altre lingue). Qui i cittadini possono trovare informazioni su cosa sono i ransomware e su come proteggersi. Otto sono i tools gratuiti disponibili che consentiranno agli utenti di decriptare con successo i propri dispositivi.

Semplici misure per la protezione dei dispositivi:

avere sempre un sistema di back-up attivo in modo che l’infezione da ransomware non distrugga i dati personali per sempre;
utilizzare efficaci software antivirus per proteggere il sistema dai ransomware;
mantenere aggiornati tutti i #software presenti sul #computer;
tenere riservate le password dei propri account per scongiurare accessi abusivi;
non aprire gli allegati e non cliccare sui link contenuti nelle email provenienti da sconosciuti verificandone prima il nome del mittente e l’oggetto.

Source by Governo


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Attacchi...l malware