25 gennaio - 1° marzo 2017: Giurisprudenza, Scienze politiche e Servizio sociale incontrano gli studenti delle Scuole superiori

Venerdì
12:50:31
Gennaio
20 2017

25 gennaio - 1° marzo 2017: Giurisprudenza, Scienze politiche e Servizio sociale incontrano gli studenti delle Scuole superiori

Il ciclo di seminari si svolgerà nel Palazzo Centrale dell’Ateneo

View 131.6K

word 452 read time 2 minutes, 15 Seconds

I Corsi di studio in Giurisprudenza, Scienze politiche e Servizio sociale propongono un ciclo di seminari costituito da sei incontri che si terranno tra il 25 gennaio e il 1° marzo 2017 nel Palazzo Centrale dell’Ateneo (via Università 12). I seminari tratteranno argomenti diversi, integrando linguaggi giuridici, politologici, economici e sociologici. Obiettivo dell’iniziativa è offrire agli studenti delle scuole superiori momenti di approfondimento su temi di attualità, avvicinandoli al mondo universitario e all’Ateneo cittadino.

Il ciclo di seminari si aprirà con un incontro tenuto dalla prof.ssa Stefania Mazza che riporterà testimonianze su detenzione e reinserimento sociale. Il secondo seminario sarà tenuto dal prof. Giacomo Degli Antoni e approfondirà la relazione tra reddito e felicità; l’incontro, che proporrà spunti teorici e dati empirici, prenderà avvio dal Paradosso di Easterlin, secondo cui alla crescita del reddito all’interno di un Paese non sempre corrisponde una crescita della felicità dei residenti. La terza giornata, prevista per l’8 febbraio, vedrà il prof. Luca Ghidoni illustrare il recente caso degli embrioni scambiati per approfondirne le delicate problematiche etiche e giuridiche.

Nell’incontro del 17 febbraio il prof. Emanuele Castelli affronterà il tema della primavera araba, analizzando l’attuale situazione dei Paesi interessati dal fenomeno. Il 20 febbraio il prof. Stefano Putinati prenderà le mosse da un caso giudiziario concreto per mettere a fuoco i rischi e le ricadute giuridiche generati dall’uso dei ‘social network’. Il ciclo di seminari si chiuderà il 1° marzo con la relazione della prof.ssa Vincenza Pellegrino, che presenterà alcune storie di richiedenti asilo, descrivendone le principali rotte migratorie.

Per informazioni, contattare i docenti indicati all’interno del programma riportato di seguito.

Calendario degli incontri

Mercoledì 25 gennaio 2017, Aula B, ore 14-16: Uno sguardo dentro al cercare: testimonianze sulla detenzione (prof.ssa Stefania Mazza - contatto: vincenza.pellegrino@unipr.it)

Martedì 31 gennaio 2017, Aula Magna, ore 10-11: La relazione tra reddito e felicità: riflessioni a partire dal Paradosso di Easterlin (prof. Giacomo Degli Antoni - contatto: giacomo.degliantoni@unipr.it)

Mercoledì 8 febbraio 2017, Aula Magna, ore 10-11: Medicina e diritto: il caso degli embrioni scambiati (prof. Luca Ghidoni - contatto: marco.gardini@unipr.it)

Venerdì 17 febbraio 2017, Aula Filosofi, ore 10-11: La primavera araba, sei anni dopo (prof. Emanuele Castelli - contatto: giacomo.degliantoni@unipr.it)

Lunedì 20 febbraio 2017, Aula Magna, ore 10-11: Tecnologia e diritto: dalle chat al carcere (prof. Stefano Putinati - contatto: marco.gardini@unipr.it)

Mercoledì 1° marzo 2017, Aula Magna, ore 10-11: «Prima di arrivare al Mediterraneo ho camminato 1 anno nel deserto»: storie di richiedenti asilo e analisi delle rotte migratorie (prof.ssa Vincenza Pellegrino - contatto: vincenza.pellegrino@unipr.it)

Source by UNIPR


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / 25 genna...superiori