Manager didattici per la qualità: all’Università di Parma il 2° Coordinamento nazionale

Lunedì
23:38:38
Novembre
06 2017

Manager didattici per la qualità: all’Università di Parma il 2° Coordinamento nazionale

View 1.9K

word 399 read time 1 minute, 59 Seconds

Parma – Sarà l’Università di Parma a ospitare il secondo Coordinamento organizzativo nazionale dei manager didattici per la qualità, in programma lunedì 13 e martedì 14 novembre nel Palazzo centrale dell’Ateneo (via Università, 12).

#MDQ-Next il titolo della "due giorni" parmigiana, che si propone come tappa significativa all’interno del percorso di creazione nelle Università di una rete di manager didattici per la qualità: figure, cioè, che negli Atenei si occupano di didattica con approccio manageriale e con attenzione all’erogazione di servizi di qualità.

Tra le funzioni principali, il manager didattico per la qualità garantisce l'organizzazione e la funzionalità della didattica del corso di studio, oltre che il supporto amministrativo per tutto ciò che riguarda l'organizzazione e il funzionamento dei corsi di studio.

Tra le competenze necessarie, oltre a una ottima conoscenza della "macchina amministrativa" degli Atenei, vi sono il sistema di accreditamento per la qualità, richiesto a tutte le Università dalle recenti normative, i principi di gestione manageriale di strutture complesse e, non da ultimo, i principi e gli strumenti della comunicazione.

A "MDQ Next" parteciperanno oltre 120 persone che in tutte le Università italiane svolgono questa funzione.

L’evento, strutturato in tre sessioni, si aprirà lunedì 13 novembre alle ore 10 con i saluti del Rettore dell’Università di Parma Paolo Andrei e del Direttore generale Silvana Ablondi.

Lunedì 13 le prime due sessioni. La prima, "AVA 2.x: un sistema in continua evoluzione", si svolgerà in mattinata a partire dalle ore 10.30 e sarà coordinata da Lucia Alessandrini, Professoressa ordinaria e Coordinatrice del Nucleo di valutazione dell'Università di Parma. La seconda, "Strategie e strumenti di management", sarà nel pomeriggio dalle ore 14.30 e sarà coordinata da Attilio Riggio, Dirigente dell’Area Comunicazione e Affari Generali dell'Università di Salerno. Nella mattinata di martedì 14 novembre, dalle ore 9, la terza e ultima sessione, "Gli MDQ e la comunicazione", coordinata da Anna Maria Perta, Dirigente dell’Area Didattica e Servizi agli Studenti dell'Università di Parma.

L'evento ha il supporto di: ANVUR – Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca, CRUI – Conferenza dei Rettori delle Università Italiane, CODAU – Convegno dei Direttori Generali delle Università Italiane, CINECA, CONPAQ - Coordinamento Nazionale dei Presìdi di Qualità, AICQ – Associazione Italiana Cultura Qualità, .Bestr e Forum PA.

Source by UNIPR


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Manager ...nazionale
from: ladysilvia
by: UNIPR