Book: I robot e noi

Giovedì
11:49:28
Novembre
23 2017

Book: I robot e noi

View 137.8K

word 546 read time 2 minutes, 43 Seconds

Nelle librerie: La rivoluzione dei robot come opportunità per comprendere gli scenari futuri è stata al centro della presentazione del libro di #Maria-Chiara-Carrozza ‘I robot e noi’ all’Università Campus #Bio-Medico di Roma il 9 novembre scorso. L’instant book della parlamentare e docente alla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa è ‘un taccuino per stimolare il confronto sul tema e sulla reale percezione oggi della robotica’, come ha spiegato l’organizzatore dell’evento, il prorettore alla ricerca dell’ateneo e docente di robotica Eugenio Guglielmelli. Un incontro aperto al dialogo con gli studenti dell’Università romana che è stato il punto di partenza per un’ampia riflessione sui paradigmi che industria, economia, scuola e società saranno chiamati a mettere in discussione con il progressivo compiersi della rivoluzione dei robot.

Assieme alla deputata e docente della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa sono intervenuti Riccardo Pietrabissa (vicepresidente Consiglio scientifico Cnr), Massimo De Felice (presidente dell’Inail), Giovanni Leonardi (direttore generale Ricerca e Innovazione in Sanità del ministero della Salute), Alfonso Molina (direttore scientifico della Fondazione Mondo Digitale), Daniela Scaramuccia (director Health & Life Science Industry Ibm Italia), Vittorio Tambone (dell'Istituto di filosofa dell’agire scientifico e tecnologico dell’Università Campus Bio-Medico di Roma) ed Eugenio Guglielmelli (prorettore alla ricerca dell’Università Campus Bio-Medico di Roma).

L’incontro tra docenti e studenti è stato l’occasione per ricordare che solo preparandosi a gestire le grandi innovazioni in arrivo nell’industria e nella società potremo vivere da protagonisti la rivoluzione dei robot. “Se non ci prepariamo a questa rivoluzione sociale e non prepariamo i nostri studenti e la società tutta - ha detto Maria Chiara Carrozza agli studenti presenti - ci troveremo marginalizzati perché non sapremo confrontarci con il cambiamento”. L’obiettivo comune è quindi non perdere il treno della crescita che può derivare dallo sviluppo della robotica, ripartendo da una nuova formazione scolastica e universitaria: evitando chiudere la porta ai robot per la paura del nuovo o per la lentezza nell’adattare i nostri modelli formativi ai tempi in rapidissima evoluzione.

Il dibattito sui robot è dunque destinato ad allargarsi per fare della quarta rivoluzione industriale una vera opportunità per il futuro di un paese come l’Italia che, insieme al turismo e al cibo, fa ancora oggi della manifattura uno dei suoi punti di forza a livello globale.

BOOK: I ROBOT E NOI - CARROZZA MARIA CHIARA
Pubblicazione: 08/2017
Prezzo consigliato 10 Euro

Maria Chiara Carrozza è una scienziata e politica italiana del Partito Democratico. Professore universitario di #bioingegneria industriale, è stato anche rettore della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa.
Università di Pisa (1990), Scuola superiore di studi universitari e di perfezionamento Sant'Anna

TRAMA
Viviamo in una nuova era robotica. È l'era in cui i robot, una volta solo supporto industriale, escono dalle fabbriche e iniziano ad abitare altri luoghi: l'interno del corpo umano, il mondo sottomarino, lo spazio. È l'era in cui i robot vivono in mezzo a noi, ci aiutano, ci connettono, a volte ci sostituiscono. Soprattutto, i robot, interagendo con noi, ci cambiano e cambiano la nostra società. Il libro di Maria Chiara Carrozza, nato dalle lezioni alla Scuola di Politiche, ci insegna che capire l'evoluzione della robotica è fondamentale per comprendere la sfida culturale e politica della quarta rivoluzione industriale. Intraprendere questo viaggio nella robotica, quindi, significa fare un viaggio nel futuro dell'umanità.

Source by CNR


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Book: I robot e noi
from: ladysilvia
by: E_-_BOOK_PAOLO_SASSAROLI
from: ladysilvia
by: Redazione
from: ladysilvia
by: CNR
23 nov 2017
Book: I robot e noi