Al Teatro Carcano di Milano torna l’opera lirica: LA CAMBIALE DI MATRIMONIO di Gioachino Rossini inaugura la stagione 2018/19

Sabato
19:42:53
Settembre
29 2018

Al Teatro Carcano di Milano torna l’opera lirica: LA CAMBIALE DI MATRIMONIO di Gioachino Rossini inaugura la stagione 2018/19

Il Teatro Carcano inaugura la stagione 2018/19 con il grande ritorno dell’opera lirica sul suo storico palcoscenico e l’avvio della collaborazione con il Conservatorio di Musica "Giuseppe Verdi" di Milano e l’Accademia di Belle Arti di Brera.
LA CAMBIALE DI MATRIMONIO, opera che segnò l’esordio di Gioachino Rossini, contiene già tutti gli elementi caratteristici dello stile rossiniano: la vivacità e la precisione del ritmo, la chiarezza delle frasi musicali, il calore melodico delle espressioni amorose

View 3.5K

word 725 read time 3 minutes, 37 Seconds

Il Teatro Carcano di Milano torna ai fasti delle sue origini di teatro lirico ed inaugura la stagione 2018/19 venerdì 12 ottobre con l’inedita e prestigiosa collaborazione con il Conservatorio "Giuseppe Verdi" di Milano e l’Accademia di Belle Arti di Brera impegnati nella prima delle due nuove coproduzioni in cartellone, LA CAMBIALE DI MATRIMONIO di Gioachino Rossini (la seconda, DON GIOVANNI di Mozart, sarà in cartellone a maggio).

Progetti nati con l’intento di "fare rete", di mettere insieme competenze di istituzioni diverse puntando sulle capacità di giovani, musicisti, cantanti, compositori, registi, scenografi, macchinisti, fotografi che si affacciano al mondo del lavoro.

In omaggio a Rossini nel 150° della morte, in apertura di serata verranno eseguiti anche due melologhi su musiche composte da studenti delle classi di composizione del Conservatorio di Milano.

Lo spettacolo è inserito nel programma del Festival 150 Rossini Milano (9-19 ottobre 2018).

Con la farsa La cambiale di matrimonio il diciottenne Rossini iniziò nel 1810 al Teatro San Moisè di Venezia la sua fulgida e rapidissima carriera.

I personaggi principali dell’opera formano una sorta di quadrilatero: da una parte stanno i due "amorosi", cioè i due giovani innamorati, soprano e tenore, che si esprimono con un linguaggio sentimentale, dall’altra, due personaggi anziani e comici, voci di basso-baritono chiamate a quel tempo "buffi".

Mill, padre avaro e ostinato, pronto a trattare sua figlia come una merce, e Slook, mercante americano dalle maniere grezze, abituato a misurare ogni cosa in denaro ma pronto a comprendere con generosità il valore dei sentimenti umani.

Nella vivacità e nella precisione del ritmo, nella limpida chiarezza con cui si svolgono le frasi musicali e nel calore melodico delle espressioni amorose si riconosce già da questa prima opera lo stile caratteristico di Rossini.

Il ricco mercante inglese Tobia Mill riceve una lettera dal nordamericano Slook, suo corrispondente in affari, che annuncia la sua venuta in Europa per ritirare la merce a cui ha diritto avendo stipulato una cambiale con Mill.

La merce è... una donna da sposare!

Mill coglie la palla al balzo e decide di soddisfare Slook dandogli in moglie sua figlia Fanny.

Ma costei è segretamente fidanzata con Edoardo Milfort, un giovane povero. All’arrivo di Slook, Fanny ed Edoardo, il quale si è introdotto nella casa presentandosi falsamente come il nuovo impiegato, tentano di convincere l’Americano, un po’ con le buone un po’ con le minacce, a rinunciare ad esigere il pagamento della cambiale.

Il servo di Mill, complice dei due giovani, rivela a Slook che forse la merce è gravata da un’ipoteca...
Quando Slook scopre il sentimento che unisce i due, decide di girare la cambiale a Edoardo.

Questi esibisce la cambiale e Slook vince le ultime resistenze di Mill dichiarando di avere nominato Edoardo suo erede.
Che Mill si metta l’anima in pace! Ha tentato di pagare il suo debito con un bene gravato da ipoteca, e invece di essere imprigionato si troverà a godere fra un anno del frutto del capitale: un bel nipotino.

Al Teatro Carcano di Milano da venerdì 12 a domenica 14 ottobre 2018

LA CAMBIALE DI MATRIMONIO - Farsa comica per musica in un atto

Libretto Gaetano Rossi
Musica Gioachino Rossini
Regia Laura Cosso
Orchestra del Conservatorio "Giuseppe Verdi" di Milano
Direttore Margherita Colombo (12 ottobre)
In apertura: LES MOTS QUI SONNENT – Due melologhi per Gioachino Rossini
Elia Praderio METODO PER ADDORMENTARSI - Federico Pirotti PETIT DÎNER DE PLAISIR
Produzione Conservatorio di Musica "Giuseppe Verdi" di Milano | Accademia di Belle Arti di Brera

Prezzi: poltronissima € 34,00 - balconata € 25,00 - over 65 € 22,00/18,00/17,00/14,50 - under 26 € 15,00/13,50
Prenotazioni: 02 55181377 – 02 55181362
Prevendite online: www.ticketone.it www.happyticket.it www.vivaticket.it
info@teatrocarcano.com www.teatrocarcano.com

Source by Lucia Ferrigno


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Al Teatr...e 2018/19
from: ladysilvia
by: MilanoFoodLab