Milano: Maxi sequestro di 380 chili di hashish

Lunedì
21:41:56
Dicembre
17 2018

Milano: Maxi sequestro di 380 chili di hashish

Scavuzzo: "Operazione delicata in un contesto che desta preoccupazione per il coinvolgimento di tre bambini che vanno tutelati e allontanati dal degrado"

View 2.1K

word 459 read time 2 minutes, 17 Seconds

Milano - Due donne arrestate e un maxi sequestro di oltre 380 chili di hashish. Questo il risultato di un’operazione della Polizia locale di Milano avvenuta nella serata di giovedì e condotta dal Nucleo contrasto sostanze stupefacenti.

Le indagini sono partite da un pattugliamento in via Imbonati, area segnalata come zona di frequente spaccio. Gli agenti, dopo un appostamento, si sono avvicinati ad una donna che vedendoli ha tentato di fuggire, gettando per terra un panetto di hashish di circa 80 grammi.

La successiva perquisizione domiciliare in via Imbonati ha permesso di trovare in casa altri 50 involucri per un totale di un chilo e trecento grammi di sostanza stupefacente. In casa era presente anche un’altra donna e una bambina di tre anni.

Mentre si stava svolgendo la perquisizione e l’identificazione delle due donne, gli agenti hanno sentito dei rumori che provenivano dal solaio di pertinenza della casa. Entrati nel solaio si sono trovati davanti ad un enorme quantità di hashish e a due bambini di 12 e 11 anni, figli della prima donna fermata.

In totale sono stati posti sotto sequestro 380 chili lordi di hashish. Le due donne coinvolte, A. A. marocchina di 37 anni con regolare permesso di soggiorno, madre dei due ragazzi di 11 e 12 anni, e S. M. di 23 anni, anche lei marocchina, madre della bambina più piccola, sono state tratte in arresto dagli agenti.

I due minori di 11 e 12 anni sono stati affidati ad una comunità protetta, mente a S.M. è stato consentito, come previsto dalle legge, di poter trascorrere il periodo di detenzione insieme alla figlia.

"Il presidio del territorio – ha aggiunto la vicesindaco Anna Scavuzzo – è fondamentale ed è possibile anche grazie al dialogo continuo con i cittadini. Ringrazio gli agenti per l’ottimo lavoro svolto, in un’operazione delicata che ha visto il coinvolgimento di due madri e di tre bambini, con una ingente quantità di droga: un contesto che desta preoccupazione. Questi minori vanno tutelati e allontanati dal degrado in cui sono stati costretti a vivere".

"Gli agenti della Polizia locale – ha spiegato il comandante Marco Ciacci – agiscono spesso su segnalazione di cittadini che ci avvertono di situazioni di possibile spaccio. Prestiamo sempre molta attenzione a tutte le indicazioni che ci vengono fornite e in questo caso si sono rivelate particolarmente efficaci. L’Unità contrasto stupefacenti quest’anno ha effettuato 99 arresti per spaccio di sostanze stupefacenti. Ma a fianco dell’attività di repressione, interviene tutti i giorni nelle aree limitrofe alle scuole e ai parchetti frequentati dai giovani insieme alle unità cinofile come prevenzione".

Source by Comune_di_Milano


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Milano: ...i hashish
from: ladysilvia
by: MilanoFoodLab