Aiutaci a definire il programma scientifico spaziale dell’ESA

Lunedì
16:27:47
Marzo
04 2019

Aiutaci a definire il programma scientifico spaziale dell’ESA

View 3.6K

word 644 read time 3 minutes, 13 Seconds

Come si è formata la nostra galassia, la Via Lattea? Come crescono i buchi neri? Qual'è l'origine del nostro sistema solare? Esistono altri mondi capaci di ospitare forme di vita? Questi sono solo alcuni degli interrogativi a cui le nostre attuali missioni scientifiche intendono rispondere. Ma secondo te, quali sono i quesiti più importanti che le nostre future missioni dovrebbero affrontare? Ora, hai la possibilità di dircelo.

Günther Hasinger, Direttore delle Attività di Scienza dell'ESA, invita il pubblico a condividere le proprie opinioni sui quesiti da porre a Voyage 2050, il programma scientifico spaziale dell'ESA per il periodo 2035-2050. Questa consultazione pubblica si apre oggi e proseguirà fino alla fine di giugno.

È la prima volta che l'ESA invita il pubblico a prendere parte a questo processo.

"Le nostre missioni sono finanziate dagli Stati membri, cioè dai cittadini", spiega il Direttore Hasinger. "Desideriamo alimentare un senso di appartenenza e coinvolgimento nel programma scientifico spaziale con il nostro pubblico, quindi abbiamo deciso di ascoltare le opinioni di tutti e di scegliere la prossima serie di missioni in modo aperto e trasparente".

L'indagine non richiede conoscenze specifiche su argomenti di scienza spaziale ed è stata formulata in modo tale che i partecipanti siano guidati attraverso una sequenza di domande.

Più o meno ogni dieci anni, l'ESA si consulta con la comunità scientifica europea per pianificare il futuro del proprio programma scientifico. Il piano attuale, che si chiama Cosmic Vision 2015-2025 e che copre una serie di missioni che saranno lanciate e messe in atto tra adesso e l'inizio del 2030, è il frutto di una consultazione con gli scienziati europei iniziata nel 2005. Le missioni di Cosmic Vision affronteranno complessi quesiti sulla natura e l'origine del nostro sistema solare, e sull'universo nel suo complesso.

Per realizzare missioni scientifiche spaziali rivoluzionarie, dal concepimento allo sviluppo e lancio fino alla produzione di risultati scientifici, possono essere necessari anche fino a vent'anni. La missione pionieristica Rosetta, lanciata nel 2004 per un incontro ravvicinato con la cometa Comet 67P/Churyumov-Gerasimenko e per l'atterraggio di un lander sulla sua superficie nel 2014, ha avuto origine dal programma Horizon 2000, un piano ancora antecedente iniziato negli anni Ottanta.

Anche se può sembrare che si stia parlando di un futuro lontano, è già tempo di iniziare la pianificazione oltre l'orizzonte attuale, per i decenni fino al 2050.

Questa prospettiva futuristica è essenziale per l'Europa, poiché alimenta la necessaria fiducia e definisce gli obiettivi comuni che permetteranno il lavoro di mutuo sostegno e collaborazione tra scienziati, ingegneri, industria ed enti finanziatori per molti decenni. La pianificazione strategica a lungo termine assicura anche lo sviluppo continuo di tecnologie innovative e allo stesso tempo fa avanzare le competenze europee nella ricerca in un'ampia gamma di settori scientifici.

"Questa consultazione rappresenta un'opportunità entusiasmante per la scienza spaziale europea", dichiara il Direttore Hasinger.

"Vedremo che cosa saremo in grado di realizzare in futuro, e ciò significa incoraggiare in particolar modo i giovani a condividere le proprie opinioni. Dopo tutto, sono loro che lavoreranno a queste missioni e che ne trarranno beneficio".

Ulteriori informazioni

Per partecipare a questa consultazione pubblica, consultare la pagina: sci.esa.int/discovering-our-universe/survey

Tutte le persone di età superiore ai 16 anni, di tutto il mondo, sono invitate a partecipare. Non ci sono restrizioni di nazionalità.

A titolo di ringraziamento per aver preso parte alla consultazione, i partecipanti possono scegliere di partecipare a un'estrazione mensile di un voucher regalo per tutta la durata della consultazione pubblica.

Per informazioni più dettagliate su questa consultazione pubblica: sci.esa.int/discovering-our-universe

È attualmente in corso una consultazione parallela con la comunità scientifica europea per la preparazione di Voyage 2050:

Per maggiori informazioni, contattare:

Luigi Colangeli
Capo dell'Ufficio Coordinamento Scientifico dell'ESA
Direttorato di Scienza
Agenzia Spaziale Europea
e-mail: luigi.colangeli@esa.int

Fabio Favata
Capo dell'Ufficio Strategia, Pianificazione e Coordinamento dell'ESA
Direttorato di Scienza
Agenzia Spaziale Europea
e-mail: fabio.favata@esa.int

Markus Bauer
Responsabile della Comunicazione del Programma di Scienza dell'ESA
Tel.: +31 71 565 6799
Cell.: +31 61 594 3 954
e-mail: markus.bauer@esa.int

Source by esaint


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Aiutaci ...ell’ESA