Banda ultralarga: Infratel e TIM siglano l’accordo per l’utilizzo della fibra della rete pubblica in 600 Comuni

Mercoledì
16:00:19
Luglio
31 2019

Banda ultralarga: Infratel e TIM siglano l’accordo per l’utilizzo della fibra della rete pubblica in 600 Comuni

MiSE: soddisfazione per l’accordo. Cittadini e imprese potranno godere dei benefici di internet

View 1.7K

word 498 read time 2 minutes, 29 Seconds

Infratel Italia e TIM hanno siglato un accordo che consentirà di "accendere" tutte le infrastrutture di accesso della rete pubblica in fibra ottica realizzata da Infratel in 8 Regioni (Abruzzo, Sardegna, Toscana, Puglia, Calabria, Lazio, Lombardia e Marche) in circa 600 Comuni oggetto dell'intervento con il modello diretto, accelerando in tal modo lo sviluppo delle reti ultrabroadband nelle aree "a fallimento di mercato" non oggetto in passato di bandi.

L'accordo consente di realizzare un programma di attività, da condividere con le Regioni ed i Comuni interessati dall'intervento, predisponendo una road map di attivazioni da parte di TIM conseguenti alla consegna della fibra ottica da parte di Infratel e contraddistinta da date certe riguardo l'attivazione dei servizi ai cittadini, alla pubblica amministrazione ed alle aziende di quei territori.

L'intesa rappresenta una virtuosa sinergia tra pubblico e privato per superare il digital divide nel nostro Paese, in coerenza con la strategia nazionale per la diffusione della banda ultralarga, e prevede un acquisto rilevante da parte di TIM di infrastrutture di fibra spenta realizzate da Infratel. TIM utilizzerà tali infrastrutture per portare la banda ultralarga nei comuni individuati dal progetto.

TIM ha deciso di utilizzare ed integrare le infrastrutture di rete in fibra ottica realizzate dalla società in-house del MiSE al fine di fornire i servizi ultrabroadband in tecnologia FTTC e FTTH a beneficio di oltre 1 milione di cittadini e imprese dei comuni interessati.
L'accordo si basa su diritti d'uso quindicennali e si inserisce nell'ambito del "Contratto Quadro per la concessione dei diritti d'uso su fibra ottica e per la fornitura dei servizi accessori" siglato tra TIM e Infratel nel novembre del 2018.

"Il MiSE esprime soddisfazione per la firma di un accordo che permette l'attivazione dei servizi di banda ultralarga da parte di un operatore, laddove è stata posta la fibra pubblica finanziata interamente dallo Stato. Cittadini e imprese potranno godere dei benefici dell'alta velocità. L'intervento, che riguarda più di 1 milione di residenti nei 600 Comuni, risolve un'annosa situazione", ha dichiarato Marco Bellezza, Consigliere giuridico per le comunicazioni e l'innovazione digitale del Ministro Luigi Di Maio.

A novembre 2018, alla riunione del Comitato di Indirizzo Infratel, si era preso atto del concreto rischio che, a fronte dello stato di completamento di molti Comuni, con lavori già terminati e collaudati, altri Comuni potessero rimanere "spenti" per il mancato interesse da parte degli operatori. Tale difficoltà è stata ora superata.

L'accordo non esclude ad altri operatori l'accesso alla rete pubblica, ma al tempo stesso fissa un cronoprogramma di attivazioni certo sulla base della disponibilità della fibra all'effettivo completamento dei lavori.

In parallelo con i negoziati per definire tutti gli aspetti contrattuali è già iniziato il piano di attivazione; un'accelerazione per quanto riguarda la diffusione massiva dei servizi è prevista quindi già dal 2019 e si completerà nel 2020/2021.

LISTA COMUNI GIA' ATTIVI ENTRO SETTEMBRE 2019 PDF

www.mise.gov.it/images/stories/documenti/LISTA-COMUNI-ATTIVI-PREVIST-ENTRO-SETTEMBRE-2019.pdf

Source by mise


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Banda ul...00 Comuni