Giovedì
15:38:20
Novembre
28 2019

MURO CONTRO MURO gli appuntamenti con la STORIA al Teatro Carcano IL CROLLO DELLA CORTINA DI FERRO Paolo Colombi

Nel trentesimo anniversario della caduta del Muro di Berlino, il secondo appuntamento di MURO CONTRO MURO traccia le vicende del regime comunista di Nicolae Ceausescu e della rocambolesca rivoluzione che ad esso pose fine proprio nel dicembre del 1989.
lunedì 2 dicembre 2019 ore 20.30 secondo appuntamento di MURO CONTRO MURO di e con Paolo Colombo
IL CROLLO DELLA "CORTINA FERRO" Ceausescu, la Romania e i mostri della politica.
Attraverso la storia della Romania soffocata dalla dittatura del socialismo reale, Paolo Colombo racconta il lato oscuro della politica fatto di sopraffazione, arbitrio, arroganza e mistificazione.

View 1.6K

word 523 read time 2 minutes, 36 Seconds

Al Teatro Carcano di Milano
Paolo Colombo racconta il crollo della "Cortina di ferro"

Abbiamo parlato per anni di ‘allargamento a Est dell’Europa’ e ancora oggi sappiamo poco o nulla della storia dei Paesi che stavano un tempo al di là della "Cortina di ferro".

Eppure, quei Paesi erano un vero cuore pulsante dell’Europa pre-bellica.
Paolo Colombo racconta qui la storia della Romania soffocata dalla dittatura del socialismo reale.

È la storia, che ancora oggi pare incredibile, del "lato oscuro" della politica: fatto di sopraffazione, arbitrio, meschina ricerca del potere, incapacità, arroganza e mistificazione. Ed è facile capire che non si tratta solo di un’esperienza rumena.

Esattamente nel trentesimo anniversario della "caduta del Muro", muovendosi tra le lontane origini romane, il mito di Dracula, le finali di Coppa dei Campioni giocate dallo Steaua, le toccanti vicissitudini subite dalla città di Bucarest, il secondo appuntamento degli History telling MURO CONTRO MURO traccia le vicende del regime comunista di Nicolae Ceausescu e della rocambolesca rivoluzione che ad esso pose fine proprio nel dicembre del 1989.

Musiche, filmati e immagini aiutano nel difficile compito di chiederci "cos’è davvero la politica?".

Non è solo la maschera positiva ed idealistica che ci viene proposta dalla propaganda, ma anche una faccenda molto più ‘bassa’ e dura da vivere: e alcuni popoli – come quello rumeno – hanno avuto il destino di dover convivere a lungo e più da vicino con il ‘mostro’ della politica.

Un mostro che l’occidente finge di non dover più incontrare.

Il terzo e ultimo appuntamento di MURO CONTRO MURO si terrà lunedì 10 febbraio 2020.
Titolo: MURI. STORIE DI UMANITÀ DIVISA: dalla Muraglia Cinese a Banksy.

Paolo Colombo è professore ordinario di Storia delle istituzioni politiche presso l’Università Cattolica di Milano, dove insegna anche Storia contemporanea. Da anni organizza in luoghi d’eccellenza "Storia e Narrazione", ciclo di incontri che sfidano il luogo comune secondo il quale "la storia fatta dagli studiosi è noiosa".

Al Teatro Carcano di Milano
lunedì 2 dicembre 2019 ore 20.30
per MURO CONTRO MURO
Un progetto di "Storia e Narrazione"
IL CROLLO DELLA "CORTINA DI FERRO".
Ceausescu, la Romania e i mostri della politica
di e con Paolo Colombo
Immagini e suoni Pietro Cuomo

PREZZI: posto unico intero € 10,00 over 65 e under 26 € 8,00
PRENOTAZIONI: 02 55181377 | 02 55181362
PREVENDITE ONLINE: www.ticketone.it | www.happyticket.it | www.vivaticket.it

TEATRO CARCANO
corso di Porta Romana, 63
20122 Milano
info@teatrocarcano.com
www.teatrocarcano.com











Source by Lucia Ferrigno


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / MURO CON...o Colombi