Triennale Estate - Programma 8-13 settembre

Domenica
19:40:17
Settembre
06 2020

Triennale Estate - Programma 8-13 settembre

View 2.5K

word 615 read time 3 minutes, 4 Seconds

PROGRAMMA TRIENNALE ESTATE
DAL 8 AL 13 SETTEMBRE

8 settembre

18:30 I sette messaggeri | Dialogo sulla Narrazione
Con Jacopo Tondelli, Annamaria Testa, Francesco Clerici, Dario De Marco, Francesco Costa, modera Andrea Dusio. Live di Paolo Saporiti
I mesi che abbiamo attraversato ci pongono di fronte continuamente alla questione della lettura della realtà e della sua distorsione. Giornali tradizionali e new media hanno dovuto ripensare non solo linguaggi e formati, aprendosi a nuove forme di racconto, ma si sono dovuti interrogare sul senso e sulla direzione del loro lavoro di documentazione della realtà. Paolo Saporiti al termine del dialogo suonerà in versione acustica alcuni pezzi della sua produzione solista e dalle sue collaborazioni.

9 settembre

18:00 Presentazione del libro e performance

Stato di Grazia
Con Laura Cionci, Santa Nastro, e Rossana Ciocca
Laura Cionci (Roma 1980) è artista, fotografa, ballerina, performer. Nel 2015 scopre di avere un tumore, abbandona però le sue cure ospedaliere per iniziare un percorso personale che la aiuterà a sviluppare un metodo di cura di sé.
Stato di Grazia (Sartoria Editoriale/Postmediabooks) racchiude i pensieri e le riflessioni dei momenti più delicati dell’artista che affronta la scelta di non seguire più protocolli medici ma medicina olistica, stretti regimi alimentari e ricerche sciamaniche. Dopo l'uscita a febbraio del libro e il lockdown in Australia a causa del Covid, Laura Cionci presenta per la prima volta Stato di Grazia a Milano insieme a Santa Nastro, caporedattrice di Artribune e autrice della prefazione, e a Rossana Ciocca, gallerista e curatrice della BienNolo 2019, dove viene presentata per la prima volta l’omonima performance Stato di Grazia, che verrà riproposta in parte in Triennale.

18:30 L’anno senza primavera
Con Gianluigi Ricuperati
Dalla sua uscita con la leggendaria casa editrice Gallimard il 9 settembre 1970, Éden, Éden, Éden, l'opera di Pierre Guyotat, giovane autore allora trentenne, ha suscitato scandali, suggestioni e meraviglie. Ritenuta una "narrativa sahariana", è stata pubblicata con prefazioni di Michel Leiris, Roland Barthes, Philippe Sollers, ed è stata subito elogiata da Michel Foucault; censurata, ha ottenuto un immediato sostegno internazionale da parte di Joseph Beuys, Pier Paolo Pasolini, Pierre Boulez, Italo Calvino, Jean-Paul Sartre... È un'opera leggendaria. Cinquant'anni dopo, l'opera di Pierre Guyotat esercita un impatto sempre maggiore, avendo dimostrato di essere preveggente di un mondo in via di trasformazione, attraverso la violenza, la sessualità, la decolonizzazione, la cosmologia. È il punto di arrivo del colonialismo e il punto di partenza di una nuova storia, per il linguaggio, che offre una nuova visione del presente, del passato e del futuro.

19:00 Arte e lockdown. Generazioni di artisti a confronto | Liliana Moro e Beatrice Marchi
Una conversazione tra gli artisti Liliana Moro e Beatrice Marchi - moderata da Elena Tettamanti, Presidente Amici della Triennale, e Antonella Soldaini, curatore e storica dell’arte - su come l'esperienza della pandemia abbia inciso sull’aspetto creativo e sulla fruizione dell'esperienza artistica.

20:30 Cinema Arianteo
Tenet
di C. Nolan con J. D. Washington, R. Pattinson - USA - 150’

10 settembre

20:00 Zelig
con Ippolita Baldini

21:00 Cinema Arianteo
Dogtooth
di Y. Lanthimos con A. Papoulia, M. Tsoni - Grecia - 94’

11 settembre

20:30 Cinema Arianteo
Tenet
di C. Nolan con J. D. Washington, R. Pattinson - USA - 150’

12 settembre

20:30 Cinema Arianteo
Volevo nascondermi
di G. Diritti con E. Germano, O. Ewy - Italia - 120’

13 settembre

20:30 Cinema Arianteo
Tenet
di C. Nolan con J. D. Washington, R. Pattinson - USA - 150’

Informazioni:
Aperti il Museo del Design Italiano e il Giardino di Triennale:
Museo del Design Italiano
martedì - venerdì: 17:00 - 20:30
sabato e domenica: 11:30 - 20:30
Giardino
martedì - venerdì: 17:00 - 24:00
sabato e domenica: 11:30 - 24:00

Info biglietteria:

Incontri: ingresso gratuito
Cinema: Biglietto intero 7,50 euro / Biglietto ridotto: 5,50 euro
Abbonamento 10 spettacoli: 39,00 euro
Spettacolo Zelig + proiezione film: 12,00 euro
Ingresso al Giardino Giancarlo De Carlo e al Museo del Design Italiano: gratuito

Source by Triennale


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Triennal...settembre
from: ladysilvia
by: Triennale