La Verità su ''La Dolce Vita'' DOCUFILM presentato all'ANTEO Palazzo del Cinema di Milano

Venerdì
23:41:06
Settembre
18 2020

La Verità su ''La Dolce Vita'' DOCUFILM presentato all'ANTEO Palazzo del Cinema di Milano

Milano Giovedì 17 settembre Anteo Palazzo del Cinema, nel contesto dell'iniziativa diffusa MovieWeek la settimana dedicata al cinema e all'audiovisivo promossa e coordinata dal Comune di Milano è stato presentato il docufilm La verità su ''La dolce vita'' di Giuseppe Pedersoli, con la presenza in sala del regista e dell'attore Luigi Petrucci.

LA VERITÀ SULLA DOLCE VITA, il #docufilm proposto Fuori Concorso alla 77. Mostra del Cinema di Venezia, che in 83 minuti ricostruisce i retroscena del film di Federico Fellini.

Visto e recensito da Lucia Ferrigno

View 1.9K

word 518 read time 2 minutes, 35 Seconds

Giuseppe Pedersoli, ha accolto gli spettatori all'ingresso ed insieme a Luigi Petriucci , attore protagonista, dopo un breve saluto ha iniziato la presentazione del suo docufilm al pubblico presente in sala dando la parola a Petrucci che ha illustrato come è calato nei panni di Peppino Amato, definendolo un uomo geniale.

La Magia della musica è stata lasciata all' interpretazione di Marco Marrone.

A moderare l'incontro: Barbara Sorrentini

Un documentario ricco di testimonianze e corrispondenza materiali inediti che hanno svelato i retroscena personali delle maggiori figure che hanno dato vita al capolavoro di Federico Fellini .

Quello che è stato proiettato non è solo il dietro le quinte di un set cinematografico ma è un ''film nel film'', una finestra aperta sulle vite dei personaggi che hanno realizzato il capolavoro La Dolce Vita.

Dove i VERI personaggi non erano più gli attori : #Mastroianni ed #Eckberg, piuttosto i registi, produttori sceneggiatori…! 

Personaggi sovente noti per i successi registrati in passato per film di cui restano nell a memoria poco più che i soli Titoli e NOMI anche se , come nel caso de "La Dolce Vita" diventano dei veri e propri MITI che sono passati alla storia come grandi, quali Fellini, Rizzoli, Amato, De Laurentis e tanti altri.

Personaggi che apparentemente immobili nei titoli di testa di una pellicola mano a mano prendono forma, iniziano a vivere e diventano loro stessi il film. 

Il film delle loro vite, la loro ambizione, la loro umanità, la loro fede sono stati il vero film.

Ed è questo che ci ha mostrato il film documentario splendidamente interpretato da Luigi Petrucci nei panni di Peppino Amato produttore ma soprattutto anima pulsante , nonchè convinto sostenitore del grande capolavoro La Dolce Vita.

Non abbiamo visto il solito attore che tenta di incarnare il personaggio, abbiamo visto Lui , Peppino Amato, con i suoi sogni, le sue emozioni , insieme ai grandi tormenti di un produttore altrettanto visionario quale il grande regista Federico Fellini. 

È questo che ci ha regalato Luigi Petrucci. 

È questo il miracolo che la settima arte compie quando è tale. 

Quando ci tiene al fianco dei personaggi e con lo stesso respiro ci trasforma, rendendoci protagonisti nel grande sogno che è il cinema.

Riaccese le luci, il pubblico ha applaudito calorosamente e Luigi Petrucci che si è intrattenuto concedendo interviste e foto con la consueta ''napoletanità'' che lo contraddistingue come attore di #Teatro, #Cinema e Televisione, noto al pubblico, per I Bastardi di Pizzofalcone di cui sta girando la terza serie. 

VEDI il mio articolo:
''La verità narrata ed illustrata de La Dolce Vita'', il docufilm di Giuseppe Pedersoli con Luigi Petrucci

Source by Lucia Ferrigno


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / La Verit...di Milano
from: ladysilvia
by: MilanoFoodLab