A Parma la Scuola Internazionale ''Metodi per la rilevazione di microrganismi in suolo, acqua e alimenti''

Domenica
19:02:31
Ottobre
11 2020

A Parma la Scuola Internazionale ''Metodi per la rilevazione di microrganismi in suolo, acqua e alimenti''

Attiva presso il Centro Interdipartimentale SITEIA.PARMA del Tecnopolo dell’Università di Parma, è organizzata nell’ambito del progetto europeo Horizon2020 SIMBA in tema di sostenibilità nelle produzioni di alimenti e nella sicurezza alimentare.

View 853

word 457 read time 2 minutes, 17 Seconds

Parma: Da oggi il Centro Interdipartimentale sulla Sicurezza, Tecnologie e Innovazione Agroalimentare-SITEIA.PARMA del Tecnopolo dell’Università di Parma, sarà protagonista delle attività del progetto europeo Horizon2020 SIMBA attraverso la prima Scuola Internazionale per giovani ricercatori sui metodi per la rilevazione dei microrganismi in ambienti terrestri e marini e negli alimenti.

Nell’arco di 4 giornate si alterneranno docenti provenienti da Italia, Finlandia, Paesi Bassi, Germania, USA, Belgio e con la partecipazione speciale di un rappresentante dell’European Food Safety Authority - #EFSA. Particolarmente interessante sarà per gli studenti la presenza di docenti di fama internazionale che parleranno come “invited guests”. Un ruolo fondamentale sarà svolto da docenti e ricercatori del Centro di ricerca attivamente coinvolti nel progetto SIMBA: Elena Maestri, Mariolina Gullì, Marina Caldara, Sara Graziano.

I partecipanti, accuratamente selezionati dal Comitato Organizzatore, provengono da diversi paesi del mondo e al termine del percorso saranno valutati e riceveranno un certificato a testimonianza della loro esperienza. Le lezioni spazieranno dal ruolo dei microrganismi negli ambienti naturali e agricoli, ai metodi per isolarli e coltivarli, per analizzarne le molecole più interessanti da loro prodotte, fino alle loro applicazioni nella produzione di alimenti.

Gli eventi saranno registrati e resi disponibili sul sito web del progetto SIMBA.

Il progetto SIMBA si occupa di sostenibilità, in tutte le fasi della produzione di alimenti, dai campi, dal mare, fino alle tavole dei consumatori, puntando i riflettori sul ruolo dei microrganismi, infaticabili e invisibili operatori che modificano, trasformano, degradano sostanze e collaborano con piante e animali per la salute del pianeta.

Con una durata di 4 anni, da novembre 2018 a ottobre 2022, coinvolgendo 23 Istituzioni in 11 nazioni Europee, il progetto è coordinato da Anne Pihlanto dell’Istituto finlandese Luonnonvarakeskus (LUKE). L’Università di Parma partecipa con un gruppo del Tecnopolo SITEIA.PARMA guidato da Nelson Marmiroli, professore emerito dell’Ateneo.

La Scuola, concepita dal Coordinatore Scientifico Marmiroli come un corso teorico pratico da svolgersi in presenza presso le strutture dell’Ateneo, ha modificato la sua natura a causa dell’emergenza sanitaria in atto e segue il suo corso come evento online allargando così la sua platea ad oltre 30 persone e testimoniando che nonostante le difficoltà si può comunque continuare a parlare di microrganismi e di scienza al servizio dell’umanità, per una sempre maggiore sostenibilità nelle produzione di alimenti e nella sicurezza alimentare e per migliorare soprattutto la salute umana e quella del pianeta.

Tutti i dettagli delle lezioni sono sul sito del progetto https://simbaproject.eu/


#Coronavirus #Luonnonvarakeskus #LUKE

Source by UNIPR


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / A Parma ...limenti''