L’Università di Parma in un progetto europeo per lo studio dell’aeroporto “sostenibile” del futuro

Giovedì
22:54:28
Ottobre
15 2020

L’Università di Parma in un progetto europeo per lo studio dell’aeroporto “sostenibile” del futuro

Accordo di collaborazione tra l’Ateneo e l’Aeroporto di Copenaghen. Coordinatore locale del progetto Mirko Morini del Dipartimento di Ingegneria e Architettura e del Centro Interdipartimentale per l’Energia e l’Ambiente

View 6.1K

word 303 read time 1 minute, 30 Seconds

Parma: Dal 1° novembre avrà inizio l’attività di un progetto europeo #H2020 di cui l’Università di Parma è partner tramite il Centro Interdipartimentale per l’Energia e l’Ambiente-CIDEA. Si tratta del progetto “Copenhagen Airport: a Lighthouse for the introduction of sustainable aviation solutions for the future” di cui l’Aeroporto di Copenaghen è coordinatore assieme a 14 partner europei. I partner italiani sono il CIDEA dell’Università di Parma e Aeroporti di Roma con l’Aeroporto di Fiumicino. La durata del progetto è di quattro anni e i fondi a disposizione per la sua realizzazione ammontano a 12 milioni di euro.

Coordinatore dell’unità di ricerca locale è Mirko Morini, docente del Dipartimento di Ingegneria e Architettura dell’Ateneo di Parma e ricercatore del CIDEA.

Il progetto, che rientra nell’ambito del Programma Quadro Europeo per la Ricerca e l'Innovazione Horizon 2020, ha come obiettivo generale lo studio e la realizzazione di tecnologie per la decarbonizzazione dell’aviazione operando su due linee di intervento: la creazione di infrastrutture per la produzione, lo stoccaggio e la distribuzione di combustibili sostenibili (quali biocombustibili ed elettrocombustibili) per l’aviazione, e l’applicazione del paradigma della smart energy all’aeroporto, cioè di soluzioni digitali per la gestione dell’energia in un sistema energetico integrato nel quale operano tecnologie innovative di conversione e accumulo.

L’unità di ricerca dell’Università di Parma collaborerà su entrambe le tematiche grazie alle competenze che ha sviluppato negli ultimi anni con i progetti Synbiose ed #E-CO2 riguardanti i combustibili sostenibili, e Distrheat, Efficity ed Energynius sugli smart energy systems.

Source by UNIPR


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / L’Univ...el futuro