Apple annuncia la transizione del Mac al processore Apple

MOVE
MOVE
Lunedì
01:21:17
Novembre
02 2020

Apple annuncia la transizione del Mac al processore Apple

Gli sviluppatori possono iniziare a creare app oggi stesso, e il primo Mac sarà commercializzato entro la fine dell’anno, dando inizio a una transizione di due anni

View 1.7K

word 848 read time 4 minutes, 14 Seconds

Cupertino, California - In una giornata storica per il Mac, Apple oggi ha annunciato la transizione del Mac al suo processore personalizzato, per offrire prestazioni all’avanguardia nel settore e nuove potenti tecnologie. Gli sviluppatori possono iniziare ad aggiornare le proprie app per sfruttare le funzionalità evolute del chip Apple nel Mac. Grazie a questa transizione, tutti i prodotti Apple avranno la stessa architettura, così per gli sviluppatori sarà più facile scrivere e ottimizzare le proprie app per l’intero ecosistema.

Oggi Apple ha presentato anche macOS Big Sur, la nuova importante release di macOS, che rappresenta il più grande aggiornamento da oltre dieci anni e include tecnologie che garantiranno una transizione fluida e semplice al processore Apple. Gli sviluppatori possono convertire facilmente le app esistenti per l’esecuzione sui Mac con chip Apple, sfruttandone le potenti tecnologie e prestazioni. E per la prima volta, possono portare sul Mac le loro app per iOS e iPadOS senza bisogno di alcuna modifica.

Per aiutare gli sviluppatori a familiarizzare con il processore Apple, l’azienda sta anche lanciando il programma Universal App Quick Start Program, che permette di accedere a documentazione, forum di assistenza, versioni beta di macOS Big Sur e Xcode 12, e all’utilizzo limitato di un kit #DTK (Developer Transition Kit), un sistema di sviluppo Mac basato sul SoC (System on a Chip) A12Z Bionic di #Apple.

Apple prevede di commercializzare il primo Mac con processore proprietario entro la fine dell’anno e di completare la transizione in circa due anni. Apple continuerà per alcuni anni a supportare e a rilasciare nuove versioni di macOS per i Mac con processore Intel, e sta progettando alcuni nuovi, fantastici Mac basati su Intel. La transizione al chip Apple rappresenta la più grande rivoluzione di sempre per il Mac.

“Fin dall’inizio, il Mac ha sempre fatto spazio a grandi cambiamenti per restare all’avanguardia nel mondo dei personal computer. Oggi abbiamo annunciato la nostra transizione al processore Apple, rendendo questa giornata una pietra miliare per il Mac” ha dichiarato Tim Cook, CEO di Apple. “Con le sue potenti funzioni e le prestazioni all’avanguardia nel settore, il processore Apple renderà il Mac più potente che mai. Non sono mai stato più entusiasta per il futuro del Mac.”


La famiglia di SoC per Mac offrirà nuove potenti funzioni e prestazioni leader di settore
Il team di progettazione dei chip Apple ha lavorato per oltre dieci anni alla realizzazione e al perfezionamento dei SoC dell’azienda. Il risultato è un’architettura scalable e su misura per iPhone, iPad e Apple Watch che è all’avanguardia del settore per funzioni e prestazioni per watt, e che rende questi SoC i migliori della categoria. Partendo da questa architettura, Apple sta progettando una famiglia di SoC per Mac, che garantirà prestazioni per watt impareggiabili e GPU ancora più scattanti, consentendo agli sviluppatori di creare app professionali e videogiochi high-end sempre più potenti. Inoltre, la possibilità di accedere a tecnologie come il Neural Engine farà del Mac una piattaforma eccellente per gli sviluppatori che vogliono usare l’apprendimento automatico. Tutto questo permetterà di avere un’architettura comune a tutti i prodotti Apple, così sarà molto più facile creare e ottimizzare software per l’intero ecosistema Apple.

macOS Big Sur facilita la transizione al processore Apple
Con macOS Big Sur, Apple offre una serie di tecnologie che rendono la transizione al chip Apple semplice e fluida. Grazie alle funzioni incluse in Xcode 12, tra cui compiler nativi, editor e strumenti di debug, la maggior parte degli sviluppatori potrà creare app perfettamente funzionanti in pochi giorni. Utilizzando gli Universal 2 application binaries, gli sviluppatori potranno creare un’unica app in grado di sfruttare le prestazioni native dei nuovi Mac con processore Apple, pur rimanendo compatibile con i Mac basati su Intel. Con la tecnologia di traduzione Rosetta 2, gli utenti potranno eseguire le app per Mac che non sono state ancora aggiornate per la nuova architettura, incluse quelle con plug-in, mentre con la tecnologia di virtualizzazione potranno eseguire Linux. Inoltre, gli sviluppatori potranno portare sul Mac le loro app per iOS e iPadOS senza dover apportare alcuna modifica.

Quick Start Program, il programma per mettersi subito al lavoro
Gli iscritti al programma Apple Developer Program possono iniziare già da oggi a sviluppare app compatibili con il processore Apple chiedendo di partecipare allo Universal App Quick Start Program, che offre accesso a documentazione, forum di assistenza, versioni beta di macOS Big Sur e Xcode 12, nonché a un kit DTK che permetterà di creare e testare le app Universal 2. Il kit DTK, che dovrà essere restituito a Apple al termine del programma, include un Mac mini con il SoC A12Z Bionic di Apple e specifiche desktop, tra cui 16GB di memoria, unità SSD da 512GB e varie porte I/O Mac. Gli sviluppatori possono fare domanda sul sito developer.apple.com, e il costo complessivo di iscrizione è €539.

Source by Apple


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Apple an...ore Apple