Patuanelli autorizza ulteriori 16 Accordi per l’innovazione e di sviluppo

Mercoledì
14:42:18
Dicembre
09 2020

Patuanelli autorizza ulteriori 16 Accordi per l’innovazione e di sviluppo

Dal MiSE 81 milioni di euro per la realizzazione dei progetti

View 874

word 1.0K read time 5 minutes, 4 Seconds

Il Ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli ha firmato i decreti che autorizzano ulteriori 16 Accordi per l’innovazione e di programma e sviluppo tra il MiSE e le Regioni interessate, al fine di favorire la competitività del territorio e l’occupazione attraverso gli investimenti delle imprese in progetti produttivi e di ricerca e sviluppo di rilevante impatto tecnologico.

In particolare, è stato dato il via libera sia a 3 Accordi di programma e sviluppo con le Regioni Basilicata, Emilia-Romagna e Lombardia, Veneto, sia a 13 Accordi per l’Innovazione con le Regioni Abruzzo, Emilia-Romagna, Lazio, Lombardia, Marche, Puglia, Sicilia, Toscana, Umbria, Veneto.

Per la realizzazione di prodotti e processi produttivi innovativi sono previsti investimenti complessivi pari a circa 204 milioni di euro, a sostegno dei quali il MiSE ha messo a disposizione circa 81 milioni di euro di agevolazioni.

I progetti autorizzati con gli Accordi di programma e sviluppo riguardano:

  • la riqualificazione e l’ampliamento di un complesso turistico attualmente dismesso, comprendente anche un centro termale, presentato da Russit Srl, da realizzare nel comune di Latronico (Basilicata). I costi complessivi del progetto ammontano a circa 23,58 milioni di euro, di cui 11,2 milioni finanziati dal MiSE. La realizzazione del programma determinerà l’occupazione di 45 unità lavorative;
  • l’aumento della capacità produttiva e il miglioramento della logistica aziendale coerentemente con il Piano Industria 4.0, presentato dalla Rovagnati Spa, da realizzare nei siti produttivi di Biassono (Lombardia), Felino (Emilia-Romagna) e Villasanta (Lombardia). I costi complessivi del progetto ammontano a 24,25 milioni di euro, di cui 9,2 finanziati dal MiSE. La realizzazione del programma determinerà un incremento occupazionale di 25 unità lavorative;
  • l’aumento della capacità produttiva aziendale attraverso l’acquisto, in ottica Industria 4.0, di nuovi macchinari, impianti e software, nonché attraverso la realizzazione di nuovi fabbricati. Il progetto, presentato da Casa Vinicola Botter Carlo e C. Spa, sarà realizzato nel sito produttivo di Fossalta di Piave (Veneto) e prevede costi complessivi pari a 24,81 milioni di euro, di cui 9,4 finanziati dal MiSE. La realizzazione del programma determinerà un incremento occupazionale di 47 unità lavorative.

I progetti di ricerca e sviluppo autorizzati con gli Accordi per l’innovazione riguardano:

  •  tecnologie orientate al potenziamento dell’assistenza verso soggetti fragili (anziani e pazienti cronici), attraverso la convergenza operativa tra intelligenza artificiale, robotica, domotica, sensoristica biometrica. Si tratta del progetto FOCAAL - Fog Computing in Ambient Assisted Living presentato da Exprivia Spa, da realizzare nei siti produttivi di Ancona, Conversano, Lecce, Molfetta, San Giovanni Rotondo e Roma. I costi complessivi del progetto relativo al settore Scienze della Vita ammontano a circa 8 milioni di euro, di cui 3,2 milioni finanziati dal MiSE;
  •  tecnologie per lo screening 2.0 dei tumori presentato da Exosomics Siena Spa, da realizzare nei siti produttivi nel Lazio e in Toscana. I costi complessivi del progetto relativo al settore Scienze della Vita ammontano a circa 6,7 milioni di euro, di cui 2,7 milioni finanziati dal MiSE;
  •  tecnologie per l’integrazione della genomica con parametri biochimici ed ecografici per la predizione del fallimento ovarico precoce presentato da Merck Serono Spa, da realizzare nei siti produttivi nel Lazio e in Puglia. I costi complessivi del progetto relativo al settore Scienze della Vita ammontano a circa 8,85 milioni di euro, di cui 3,4 milioni finanziati dal MiSE;
  •  tecnologie medicali innovative per prevenire le fratture presentato da Echolight Spa, da realizzare nei siti produttivi nel Lazio e in Puglia. I costi complessivi del progetto relativo al settore Scienze della Vita ammontano a circa 7,3 milioni di euro, di cui 2,8 milioni finanziati dal MiSE;
  •  formulazioni innovative di nano-particelle somministrate per via inalatoria per la prevenzione ed il trattamento del danno ossidativo polmonare presentato da Zambon Spa, da realizzare nei siti produttivi in Emilia-Romagna, Lombardia e Veneto. I costi complessivi del progetto relativo al settore Scienze della Vita ammontano a circa 11,1 milioni di euro, di cui 4,6 milioni finanziati dal MiSE;
  •  una famiglia di elettromandrini innovativi basati sul concetto di Zero Defect Manufacturing presentato da HSD Spa, da realizzare nei siti produttivi nel Lazio, Marche e Umbria. I costi complessivi del progetto relativo al settore Fabbrica Intelligente ammontano a circa 11 milioni di euro, di cui 3,6 milioni finanziati dal MiSE;
  •  tecnologie automatizzate di produzione di una nuova famiglia di armi ad uso sportivo presentato da Benelli Armi Spa e Palazzoli Spa, da realizzare nei siti produttivi in Lombardia e nelle Marche. I costi complessivi del progetto relativo al settore Fabbrica Intelligente ammontano a circa 7 milioni di euro, di cui 2 milioni finanziati dal MiSE;
  •  un opificio digitale e un ecosistema Smart Manufacturing presentato da Wartsila Italia Spa, da realizzare nei siti produttivi in Friuli Venezia Giulia. I costi complessivi del progetto relativo al settore Fabbrica Intelligente ammontano a circa 13 milioni di euro, di cui 5,77 milioni finanziati dal MiSE;
  •  tecnologie per la convergenza tra Industria 4.0 e ciclo idrico integrato presentato da Etna Hitech Scpa, da realizzare nei siti produttivi in Sicilia. I costi complessivi del progetto relativo al settore Fabbrica Intelligente ammontano a circa 12,5 milioni di euro, di cui 6,1 milioni finanziati dal MiSE;
  •  innovativi prodotti da forno e funzionali ottenuti con inedite soluzioni tecnologiche e di ricettazione presentato da Colussi Spa, da realizzare nei siti produttivi in Umbria. I costi complessivi del progetto relativo al settore Agrifood ammontano a circa 5,7 milioni di euro, di cui 1,65 milioni finanziati dal MiSE;
  •  la qualità e l’innovazione nei processi produttivi e nei prodotti presentato da Gelco Srl, da realizzare nei siti produttivi di Castellalto (Abruzzo). I costi complessivi del progetto relativo al settore Agrifood ammontano a circa 10,74 milioni di euro, di cui 3,15 milioni finanziati dal MiSE;
  •  nuove tecnologie di trasformazione, packaging e conservazione di prodotti alimentari, da forno e lattiero caseari presentato da Newlat Food Spa, da realizzare nei siti produttivi in Lombardia, Emilia Romagna e Toscana. I costi complessivi del progetto relativo al settore Agrifood ammontano a circa 14,9 milioni di euro, di cui 4,8 milioni finanziati dal MiSE;
  •  miglioramenti della tracciabilità dell’arancia, dal campo alla spremuta presentato da Etna Hitech S.C.P.A., da realizzare nei siti produttivi in Sicilia. I costi complessivi del progetto relativo al settore Agrifood ammontano a circa 14 milioni di euro, di cui 7,34 milioni finanziati dal MiSE.

Source by mise


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Patuanel... sviluppo