6 Giugno, Milano: Al via la II Conferenza nazionale terapie domiciliari Covid-19

MOVE

MOVE

Lunedì
10:19:28
Giugno
07 2021

6 Giugno, Milano: Al via la II Conferenza nazionale terapie domiciliari Covid-19

Covid: presidio-conferenza a Milano per cure domiciliari

View 1.0K

word 586 read time 2 minutes, 55 Seconds

Il Comitato Cure Domiciliari Covid, presieduto dall’avvocato Erich Grimaldi, ha organizzato una Conferenza Nazionale che si terrà il 6 giugno, dalle ore 15.00 in piazza del Duomo a Milano.

In piazza Duomo si potrà firmare la petizione da consegnare al Ministro della Salute, Roberto Speranza per far partecipare i medici, che hanno agito sul campo, alla revisione dei protocolli di cura domiciliare, come già stabilito dal Senato in data 8 aprile 2021.

Sul palco che sarà allestito nella piazza milanese presenzieranno tanti medici della terapia domiciliare, molti pazienti guariti, i professionisti sanitari, la giornalista Angela Camusoche ha portato avanti l’inchiesta sui protocolli di cura domiciliare per il programma di Rete 4 e diretto da Mario Giordano, “Fuori dal Coro”.

“Il nostro gruppo - scrivono gli organizzatori dal loro canale Telegram - è costituito da persone differenti, libere di avere punti di vista divergenti, con idee politiche difformi, con opinioni diverse e anche con posizioni distinte, su molte questioni, vaccini compresi. E’ inutile negare che, su questa eterogeneità, si fonda la controffensiva di chi ci denigra o tenta, in ogni modo, di screditarci, facendo perdere di vista l’obiettivo finale. Ciò che, privatamente, ognuno di noi può pensare fa parte della propria sfera personale, ma in oltre 500.000, su una posizione, possiamo tutti sostenere di essere uniti nel chiedere:

  • che venga riconosciuto il DIRITTO di essere CURATI AI PRIMI SINTOMI, CON TERAPIE ADEGUATE e tenendo conto delle esperienze ed evidenze dei territori;
  • che lo SCHEMA TERAPEUTICO TDC19 del comitato sia riconosciuto, a livello NAZIONALE, con le opportune integrazioni di farmaci già sperimentati, da mesi, in altri paesi;
    PRETENDERE;
  • che i MEDICI del nostro consiglio scientifico, anche in rappresentanza di centinaia di altri colleghi, che hanno agito sul campo e a domicilio, in fase precoce, con migliaia di pazienti positivi sintomatici guariti, PARTECIPINO ALLA REVISIONE DELLE LINEE GUIDA DI CURA DOMICILIARE, come stabilito dal Senato nell’ODG dell’8 aprile 2021.

In un altro comunicato gli organizzatori scrivono di essere tutti presenti a Milano “senza alcuna scusa o pretesto, soprattutto i pazienti curati e guariti dal nostro gruppo e coloro che pensano di poterne usufruire in futuro, per continuare a raccogliere le firme per la petizione da inviare a Speranza”.

Si viene inoltre invitati a scaricate i pdf dal sito www.terapiadomiciliarecovid19.org , e a stampare magliette, bandiere, cartelloni, mascherine, etc., nonché di viaggiare con gli slogan del Comitato ben visibili.

(ANSA) - Alcune migliaia di persone hanno partecipato alla "Conferenza Nazionale sulle terapie domiciliari precoci" indetta dal Comitato Cura Domiciliare Covid-19 a Milano, in piazza del Duomo, per raccontare come i medici del Comitato abbiano curato i malati Covid secondo uno schema terapeutico messo a punto durante la prima ondata. I partecipanti, cittadini interessati e persone curate a domicilio e in telemedicina dai dottori del gruppo Facebook #terapiadomiciliarecovid19, che ha raggiunto i 500 mila iscritti, sono arrivati a Milano da diverse parti d'Italia, tra cui Veneto, Sicilia, Trentino Alto Adige, Puglia, oltre che Lombardia.

A parlare sono stati una decina degli oltre mille del Comitato Cura Domiciliare, in particolare Andrea Mangiagalli, medico di Medicina Generale di Milano e il professor Serafino Fazio, di Napoli. E ancora infermieri e professionisti sanitari, per "chiedere al Ministero della Salute di essere ascoltati", ha detto l'avvocato Erich Grimaldi, presidente del Comitato Cure Domiciliari Covid-19, "dando seguito al voto del Senato dello scorso 8 aprile". Inoltre, ha proseguito Grimaldi "qualora non verremmo ascoltati lanceremo un referendum popolare per la riforma della sanità territoriale".

Source by Redazione


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / 6 Giugno... Covid-19
from: ladysilvia
by: MilanoFoodLab