Mercoledì
06:41:29
Marzo
16 2022

La polizia metropolitana si scusa per aver perquisito la studentessa di Hackney

View 1.5K

word 586 read time 2 minutes, 55 Seconds

Una studentessa nera è stata perquisita dalla polizia dopo essere stata ingiustamente sospettata di portare cannabis.

La ricerca "traumatica" da parte degli agenti della Polizia metropolitana è avvenuta senza che un altro adulto fosse presente nella scuola secondaria della ragazza a Hackney nel 2020.

Un rapporto di salvaguardia sull'incidente ha concluso che era ingiustificato e che il razzismo era "probabilmente" un fattore.Scotland Yard ha detto che le azioni degli ufficiali sono state "deplorevoli" e che "non avrebbero mai dovuto accadere".

Scotland Yard ha detto che le azioni degli ufficiali sono state "deplorevoli" e che "non avrebbero mai dovuto accadere".

Secondo il rapporto, l'impatto sull'alunno - indicato come Child Q - è stato "profondo" e le ripercussioni "ovvie e in corso".

I membri della famiglia l'hanno descritta come un passaggio da una "ragazza spensierata e fortunata a una timida reclusa che parla a malapena", che ora si autolesiona e ha bisogno di una terapia.

Parti intime del corpo esposte

La polizia è stata chiamata in una scuola di Hackney alla fine del 2020 dagli insegnanti, che hanno detto agli investigatori di essere preoccupati che l'adolescente avesse droghe in suo possesso perché odorava di cannabis.

È stata portata in sala medica e perquisita a spogliarello da due agenti, mentre le insegnanti sono rimaste fuori.

Durante il calvario le sue parti intime del corpo sono state esposte e le è stato fatto togliere l'assorbente, secondo la recensione. Non sono stati trovati farmaci.

La sua famiglia crede fermamente che la perquisizione della striscia sia stata un incidente razzista e la recensione ha rilevato che le sue esperienze "è improbabile che sarebbero state le stesse" se non fosse stata nera.

'Pregiudizio di adultificazione'

La Local Child Safeguarding Practice Review, pubblicata a marzo, è stata condotta da City & Hackney Safeguarding Children Partnership (CHSCP).

Ha detto che era molto probabile che il "pregiudizio dell'adultificazione" fosse un fattore - in cui gli adulti percepiscono i bambini neri come più grandi di loro perché li vedono come più "saggi di strada".

In una dichiarazione scritta alla recensione, la ragazza ha affermato di volere che tutti coloro che hanno permesso che la perquisizione delle strisce avvenisse "sono ritenuti responsabili".

Ha detto: "Ho bisogno di sapere che le persone che mi hanno fatto questo non possono farlo a nessun altro mai più, in effetti, quindi nessun altro può farlo a nessun altro bambino a loro affidato".

Gli investigatori hanno scoperto che il personale scolastico si è deferito all'autorità della polizia e "avrebbe dovuto essere più impegnativo".

Ciò è stato accettato dalla scuola, con un membro del personale che ha affermato: "Non ho mai conosciuto, né perdonerei, una perquisizione di un giovane in un sito scolastico".

"Caso profondamente inquietante"

L'Ufficio indipendente per la condotta della polizia (IOPC) stava ora indagando, ha confermato il Met.

Il Det Supt Dan Rutland, del Central East Command del Met, ha dichiarato: "Riconosciamo che i risultati della revisione della salvaguardia riflettono che questo incidente non sarebbe mai dovuto accadere.

"È davvero deplorevole ea nome della polizia metropolitana vorrei scusarmi con il bambino interessato, la sua famiglia e la comunità in generale".

Il sindaco di Londra Sadiq Khan ha affermato che si tratta di un "caso profondamente inquietante" che nessun bambino dovrebbe affrontare e che avrebbe "seguito da vicino" la revisione dell'IOPC.

Il sindaco e il vicesindaco del Consiglio di Hackney hanno condannato il "trattamento umiliante, traumatizzante e assolutamente scioccante" da parte degli agenti di polizia.

Hanno chiesto una relazione in sei-nove mesi sui progressi compiuti in merito agli otto risultati della revisione e alle 14 raccomandazioni.

Source by Redazione


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / La poliz...i Hackney