Sabato
16:34:02
Aprile
23 2022

28 aprile: presentazione del volume “Il governo dei giudici” di Sabino Cassese

Alle 17 in modalità on line, con l’autore. Iniziativa dell’Osservatorio permanente legalità dell’Università di Parma

View 445

word 538 read time 2 minutes, 41 Seconds

Parma – S’intitola Il governo dei giudici il nuovo volume di Sabino Cassese, che sarà presentato giovedì 28 aprile alle 17 in un webinar organizzato dall’Osservatorio permanente legalità dell’Università di Parma.

L’incontro sarà aperto dai saluti di Francesco Vetrò, docente di Diritto amministrativo all'Università di Parma, e di Simona Cocconcelli, Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Parma. A seguire l’introduzione di Monica Cocconi, Delegata del Rettore all’anticorruzione e alla trasparenza, Responsabile scientifica dell’Osservatorio permanente legalità, e le relazioni di Marco Imperato, magistrato della Procura di Bologna, e di Margherita Ramajoli, docente di Diritto amministrativo all’Università di Milano. Il prof Cassese, giudice emerito della Corte costituzionale, interverrà nel webinar.

Il coordinamento organizzativo dell’incontro (per il quale è in corso la richiesta di accreditamento alla Fondazione dell’Avvocatura Parmense e all’Ordine degli Avvocati di Parma) sarà di Elia Minari, coordinatore dell’Osservatorio permanente legalità dell’Università di Parma.

Per seguire il webinar occorre chiedere il link scrivendo a osservatorio@unipr.it

Dalla scheda del libro “Il governo dei giudici” sul sito web dell’editore Laterza:

«“L’indipendenza è divenuta autogoverno. Familismo ed ereditarietà hanno aumentato separatezza e autoreferenzialità. Ci si attendeva razionalità e si è avuto populismo giudiziario. Ci si attendeva giustizia e si sono avuti giustizieri”.

La situazione della giustizia in Italia è peculiare. Da un lato si assiste a una dilatazione del ruolo dei giudici, dall’altro a una crescente inefficacia del sistema giudiziario. Molti osservatori concordano sul fatto che la magistratura sia diventata parte della governance nazionale; che vi sia una indebita invasione della magistratura nel campo della politica e dell’economia; che in qualche caso la magistratura cerchi persino di prendere il posto della politica, controllando anche i costumi, oltre ai reati, proponendosi finalità palingenetiche delle strutture sociali, stabilendo rapporti diretti con l’opinione pubblica e con i mezzi di comunicazione. In questo contesto, le procure hanno acquisito un posto particolare, tanto che molti esperti parlano di una ‘Repubblica dei PM’, divenuti un potere a parte, con mezzi propri, che si indirizzano direttamente all’opinione pubblica, avvalendosi della ‘favola’ dell’obbligatorietà dell’azione penale, utilizzando la cronaca giudiziaria come mezzo di lotta politica e trasformando l’Italia in una ‘Repubblica giudiziaria’».

Presentazione del nuovo libro del Professore Sabino Cassese

Il governo dei giudici , Laterza, 2022

28 aprile 2022, ore 17:00

Saluti:

o Francesco Vetrò Professore ordinario di Diritto amministrativo dell'Università di Parma;

o Simona Cocconcelli Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Parma.

Introduce:

o Monica Cocconi Professoressa associata di Diritto amministrativo, Delegata del Rettore all’anticorruzione e alla trasparenza, Responsabile scientifica dell’Osservatorio Permanente Legalità.

Relazioni:

o Marco Imperato Magistrato della Procura di Bologna;

o Margherita Ramajoli Professoressa ordinaria di Diritto amministrativo dell’Università Statale di Milano.

Interviene: Sabino Cassesse, autore del libro e giudice emerito della Corte Costituzionale.

Coordina: Elia Minari, coordinatore dell’Osservatorio Permanente Legalità dell’Università di Parma.

È in corso di richiesta l’accreditamento, per n. 3 crediti formativi, alla Fondazione dell’Avvocatura Parmense e all’Ordine degli Avvocati di Parma.

Per seguire il webinar: è possibile chiedere il link scrivendo a osservatorio@unipr.it www.osservatorio.unipr.it

Source by UNIPR


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / 28 april...o Cassese
from: ladysilvia
by: Arcigay