Sabato
17:22:08
Luglio
09 2022

Dare forma al futuro digitale dell'Europa. Strategia blockchain

View 5.8K

word 1.1K read time 5 minutes, 31 Seconds

L'UE vuole essere un leader nella tecnologia blockchain, diventando un innovatore nella blockchain e sede di piattaforme, applicazioni e aziende significative.

La tecnologia #Blockchain consente alle persone e alle organizzazioni che potrebbero non conoscersi o non fidarsi l'una dell'altra di concordare collettivamente e registrare permanentemente le informazioni senza l'autorità di una terza parte. Creando fiducia nei dati in modi che prima non erano possibili, la blockchain ha il potenziale per rivoluzionare il modo in cui condividiamo le informazioni ed eseguiamo transazioni online.

La strategia della Commission

e europea è progettata per raggiungere questi obiettivi. Vuole supportare un "gold standard" per la tecnologia blockchain in Europa che abbraccia i valori e gli ideali europei nel suo quadro giuridico e normativo.

Questo "gold standard" per blockchain include:

  • Sostenibilità ambientale : la tecnologia Blockchain dovrebbe essere sostenibile ed efficiente dal punto di vista energetico.
  • Protezione dei dati : la tecnologia Blockchain dovrebbe essere compatibile e, ove possibile, supportare le forti normative europee in materia di protezione dei dati e privacy.
  • Identità digitale : la tecnologia blockchain dovrebbe rispettare e migliorare il quadro in evoluzione dell'identità digitale in Europa. Ciò include la compatibilità con i regolamenti sulla firma elettronica, come eIDAS, e il supporto di un quadro di identità decentralizzato e auto-sovrano sensato, pragmatico.
  • Sicurezza informatica : la tecnologia Blockchain dovrebbe essere in grado di fornire livelli elevati di sicurezza informatica.
  • Interoperabilità : le blockchain dovrebbero essere interoperabili tra loro e con i sistemi legacy nel mondo esterno.

Elementi della strategia blockchain della Commissione Europea

La Commissione Europea sostiene fermamente la blockchain sul fronte politico, legale e normativo e di finanziamento. Le parti più significative della sua strategia blockchain includono:

  • Costruire una blockchain paneuropea di servizi pubblici : il settore pubblico europeo sta giocando un ruolo pionieristico nella blockchain costruendo la propria infrastruttura blockchain. Nel tempo, ciò includerà l'interoperabilità con le piattaforme del settore privato. La European Blockchain Partnership sta dando vita a questa visione. È uno sforzo congiunto di tutti i 27 paesi dell'UE, Norvegia, Liechtenstein e Commissione europea. L'output è la European Blockchain Services Infrastructure (EBSI), che entrerà in produzione nel 2021.
  • Promuovere la certezza del diritto : la Commissione riconosce l'importanza della certezza del diritto e di un chiaro regime normativo nei settori relativi alle applicazioni basate su blockchain. Attualmente sta sviluppando un quadro giuridico favorevole all'innovazione nei settori delle risorse digitali (tokenizzazione) e dei contratti intelligenti che protegga i consumatori e fornisca certezza del diritto alle imprese. La Commissione sostiene fermamente un quadro paneuropeo e spera di evitare la frammentazione giuridica e normativa. Ha recentemente pubblicato una proposta per regolamentare le criptovalute, aggiornare le regole antiriciclaggio per le criptovalute e creare una sandbox normativa paneuropea per soluzioni blockchain innovative. Ciò è stato fatto al fine di aumentare gli investimenti e garantire la protezione dei consumatori e degli investitori.
  • Aumento dei finanziamenti per la ricerca e l'innovazione : l'UE fornisce finanziamenti per la ricerca e l'innovazione blockchain attraverso sovvenzioni e sostegno agli investimenti. Le sovvenzioni sono concesse attraverso il programma Horizon. Dal 2016 al 2019, la Commissione ha fornito circa 180 milioni di euro in sovvenzioni attraverso Orizzonte 2020. Nel programma di follow-up Orizzonte, Orizzonte Europa, è previsto un budget significativo per ulteriori sovvenzioni. La Commissione sostiene gli investimenti in startup e progetti blockchain attraverso il nuovo fondo di investimento per l'intelligenza artificiale (AI) e blockchain, che investe in fondi di capitale di rischio destinati alle startup AI e blockchain e alle iniziative in fase iniziale.
  • Promuovere la blockchain per la sostenibilità : l'UE riconosce il potenziale della blockchain e sostiene l'uso della tecnologia blockchain per promuovere lo sviluppo economico sostenibile, affrontare il cambiamento climatico e sostenere il Green New Deal europeo.
  • Sostenere l'interoperabilità e le norme : la Commissione crede fermamente nell'importanza delle norme nella promozione della tecnologia blockchain. È coinvolto nel lavoro di ISO TC 307, ETSI ISG PDL, CEN-CENELEC JTC19 e IEEE e in ITU-T per quanto riguarda la blockchain e cerca di impegnarsi con tutti gli organismi pertinenti a livello globale come INATBA (vedi sotto).
  • Supportare lo sviluppo delle competenze blockchain : ci sono iniziative incentrate sullo sviluppo delle competenze per garantire che le competenze di alto livello necessarie siano disponibili.
    • Il programma Europa digitale fornisce finanziamenti strategici per rispondere a queste sfide e sostiene lo sviluppo di un pool di talenti qualificati di esperti digitali. Con un bilancio totale di 580 milioni di euro per le competenze digitali in 7 anni, il programma Europa digitale rafforza la cooperazione tra gli Stati membri dell'UE e le parti interessate nelle competenze e nei posti di lavoro digitali. Il 17 novembre 2021 la Commissione europea ha annunciato la prima serie di inviti a presentare proposte nell'ambito del programma Europa digitale .
    • In qualità di Sector Skills Alliance finanziata dal programma Erasmus+, CHAISE risponde alla crescente domanda di competenze blockchain in tutta Europa. La missione principale del progetto CHAISE è sviluppare un approccio strategico allo sviluppo delle competenze blockchain per l'Europa, nonché fornire soluzioni di formazione a prova di futuro, al fine di affrontare le carenze di competenze blockchain e rispondere alle esigenze di competenze attuali e future dell'Europa Forza lavoro blockchain.
  • Interagire con la comunità : la Commissione interagisce con il settore privato, il mondo accademico e la comunità blockchain principalmente attraverso 2 organismi:
    • L'International Association of Trusted Blockchain Applications (INATBA), un partenariato pubblico/privato progettato per riunire i paesi dell'UE con il settore privato e altre parti interessate come il mondo accademico per promuovere l'ecosistema blockchain in Europa. INATBA promuove l'interoperabilità delle tecnologie blockchain e il buon governo, e funge da interlocutore di governi e organismi internazionali.
    • The European Blockchain Observatory and Forum, che è un progetto pilota finanziato dal Parlamento europeo. Mira a mettere in comune le competenze per identificare e monitorare le iniziative e le tendenze blockchain a livello globale per creare una fonte completa e pubblicamente disponibile di conoscenza blockchain che supporti l'ecosistema blockchain all'interno dell'UE.

Fonte in lingua inglese: http://www.to5.me/4Y

Smart contract e mercato unico digitale attraverso la lente di un approccio “diritto più tecnologia”. La Commissione Europea ha appena pubblicato uno studio sui contratti intelligenti e il mercato unico digitale attraverso la lente di un approccio “legge + tecnologia” copertina della relazione dal titolo "Contratti intelligenti e mercato unico digitale attraverso la lente di un approccio "diritto più tecnologia"" su sfondo bandiera europea. Il dispiegamento di smart contract all'interno dell'area europea potrebbe fluidificare le transazioni economiche. Rischia inoltre di frammentare il mercato unico digitale ("DSM"). Questo enigma richiede una risposta costruttiva per preservare sia i vantaggi offerti dai contratti intelligenti sia un DSM forte. In questo contesto, la presente relazione adotta un approccio “legge + tecnologia”. Suggerisce di combinare diritto e tecnologia per sviluppare soluzioni che incoraggino l'evoluzione dei contratti intelligenti (piuttosto che ostacolarla) in una direzione che preservi e rafforzi il DSM.


Source by Redazione


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Dare for...lockchain