Mercoledì
12:22:54
Novembre
09 2022

Franco Battiato omaggiato da Pino Marino al PeM Festival

L'11 NOVEMBRE A VALENZA AL CENTRO COMUNALE DI CULTURA L’ULTIMA DATA DELLA RASSEGNA DI INCONTRI, RACCONTI E CANZONI DIRETTA DA ENRICO DEREGIBUS

View 339

word 641 read time 3 minutes, 12 Seconds

Si chiude venerdì 11 novembre a Valenza (AL) con una serata omaggio a Franco Battiato con Pino Marino la 17a edizione del “PeM! Festival - Parole e Musica in Monferrato”. La manifestazione piemontese di incontri, racconti e canzoni con la direzione di Enrico Deregibus si svolge solitamente tra fine agosto e inizio ottobre, ma la serata di venerdì prossimo è il recupero di un evento previsto per settembre e saltato per indisposizione dell’artista.

L’appuntamento, che sarà a ingresso gratuito e senza prenotazione, è alle ore 21 al Centro Comunale di Cultura in piazza XXXI Martiri a Valenza.

Franco Battiato

Sul palco Pino Marino, uno dei cantautori più inventivi e personali del panorama musicale italiano, presenterà la sua rivisitazione dal vivo di “Patriots” di Battiato, iconico disco del 1980, rivisitazione che gli è stata commissionata lo scorso anno dal prestigioso Barezzi Festival di Parma.

Pino Marino ha scritto canzoni per Niccolò Fabi, Al Bano e molti altri, ha composto musiche per il teatro, ha collaborato strettamente con Daniele Silvestri e pubblicato dischi molto apprezzati dalla critica. Nel 2020 è arrivato quello del suo ventennale discografico: “Tilt”. Da questo e dai precedenti album Pino Marino proporrà a Valenza alcuni brani, oltre all’intero disco di Battiato, in una serata condotta da Enrico Deregibus.

In apertura si esibirà Roma, recente vincitore del PeM Music Contest.

Erano diciotto complessivamente gli appuntamenti della 17a edizione del festival, che ha toccato i comuni di San Salvatore (il comune capofila), Lu-Cuccaro, Balzola, Valenza, Mirabello (al Country Sport Village), Alessandria, Pontestura e Rive.

Una programmazione itinerante che affiancato nomi noti e meno noti, con un notevole riscontro di pubblico e una importante attenzione da parte dei media locali e nazionali. Il fulcro della manifestazione era come sempre costituito da incontri con artisti, inframmezzati da una parte musicale più o meno ampia. Ma quest’anno sono stati molti anche gli appuntamenti che sono andati oltre i confini musicali, toccando teatro, cinema, letteratura.

Tutti tra le colline, le risaie e il Po, nel Monferrato, una territorio da qualche anno diventato patrimonio Unesco, e attorno al Monferrato. A un’ora da Torino, Milano e Genova.

In cartellone Morgan, Arturo Brachetti, Violante Placido, Ron, Pilar Fogliati, Statuto, Vasco Brondi, Paolo Benvegnù, Carlot-ta, Chiamamifaro, Luca Morino, Maurizio Crosetti, serate omaggio a Lucio Dalla con Roberta Giallo, a Mario Lodi con Marina Massironi e a Maurizio Martinotti. Novità di quest’anno è stata il PeM Music Contest, il concorso per giovani musicisti della provincia di Alessandria vinto da Nicola Project e Roma. Inoltre una passeggiata letteraria dedicata a Beppe Fenoglio, con lo scrittore Davide Longo, che si è tenuta domenica scorsa (anch’essa recupero di un evento saltato a settembre).

Di grande rilievo anche gli ospiti delle edizioni precedenti, come la scrittrice Rosetta Loy, recentemente scomparsa, e Enrico Ruggeri, Diodato, Malika Ayane, Nada, Samuel, Guido Catalano, Ernesto Ferrero, Zen Circus, Tosca, Motta, Vittorio De Scalzi, Ghemon, Frankie hi-nrg mc, Luca Barbarossa, Irene Grandi, Giovanni Truppi, Carlo Massarini, Franco Arminio, Gianluigi Beccaria, Roy Paci, Marina Rei, Bobby Solo, Davide Van De Sfroos, Luca Sofri, Guido Davico Bonino, Francesco Bianconi, Ex-Otago, Erica Mou, Ensi, Giorgio Conte, Natalino Balasso, Anita Caprioli, Giuseppe Cederna, Fabio Troiano, Bruno Gambarotta, Massimo Bubola, Francesco Baccini, Ricky Gianco, Paolo Bonfanti, Zibba, Francesca Incudine.

Il “PeM Festival - Parole e Musica in Monferrato” si avvale della direzione artistica di Enrico Deregibus con la collaborazione di Riccardo Massola, ideatore della manifestazione nel 2007.

Il PeM! Festival è organizzato dai Comuni di San Salvatore Monferrato, Valenza, Lu-Cuccaro Monferrato, Balzola, Pontestura, Rive, Alessandria e Mirabello Monferrato e da Country Sport Village Mirabello.

Grazie a Fondazione CRT e Fondazione CRAL

Con il patrocinio di: Provincia di Alessandria, Regione Piemonte, Paesaggi Vitivinicoli di Langhe Roero e Monferrato Unesco World Eritage Site

Source by Redazione


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Franco B... Festival
from: ladysilvia
by: SANREMO