Il Ministro Frattini firma una intesa con MedChild, la Fondazione “Istituto Mediterraneo per l’Infanzia”

Martedì
00:36:39
Ottobre
26 2004

Il Ministro Frattini firma una intesa con MedChild, la Fondazione “Istituto Mediterraneo per l’Infanzia”

View 160.5K

word 587 read time 2 minutes, 56 Seconds

Cresce l’impegno del Ministero degli Affari Esteri per la tutela e la promozione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, in particolare nell’area del Mediterraneo. È con questo obiettivo che è stata firmata oggi dal Ministro Franco Frattini una dichiarazione di intenti con la Fondazione "Istituto Mediterraneo per l’infanzia - MedChild Insitute", in base alla quale la Farnesina sosterrà , attraverso le sue strutture, le iniziative della Fondazione a favore dei bambini dei paesi che si affacciano sul bacino del Mediterraneo. "Si tratta - ha spiegato il Ministro Frattini- di una iniziativa cui attribuisco grande importanza , sia perché l’Italia considera il Mediterraneo una delle assolute priorità della sua politica estera, sia perché rientra in quel quadro di iniziative concrete che stiamo attuando affinchè l’area si caratterizzi come regione di pace, stabilità e dialogo".

MedChild, ha ricordato il Ministro, è nata per volontà della Fondazione Gaslini di Genova che è stata tra le prime a garantire assistenza medica al popolo iracheno, curando fino ad oggi non meno di cinquemila bambini, di cui 15 sono stati assistiti direttamente in Italia" . È grazie anche alla collaborazione con MedChild che il Ministero degli Affari Esteri punta a realizzare "una politica del Made by Italy' che - ha spiegato il Ministro Frattini - sia espressione della solidarietà che l’Italia vuole dare agli altri Paesi, soprattutto nell’area del Mediterraneo, ponendo particolare attenzione ai bambini che rappresentano i soggetti più deboli, coloro che soffrono di più a causa delle guerre, del terrorismo e della povertà ": Il Presidente del Comitato scientifico di MedChild, Fernanda Contri ha sottolineato che "i bambini sono gli uomini di domani e noi vogliamo aiutarli affinchè imparino a vivere in pace. Per realizzare questo obiettivo - ha aggiunto Fernanda Contri - la disponibilità e il sostegno del Ministero degli Esteri e del Ministro ci confortano moltissimo."

Il Presidente di Medchild, Bruno Musso, ha tenuto a sottolineare che "la persona del bambino e il suo diritto a crescere come tale in tutta l’area del Mediterraneo motiva e orienta ogni iniziativa di Medchild . Lavoriamo di fatto - ha aggiunto - per diventare costruttori di pace nel Mediterraneo".

Il ruolo propulsivo dell’Italia nella strategia per il Mediterraneo è stato evidenziato dal Segretario Generale della Farnesina, Ambasciatore Umberto Vattani il quale ha ricordato come esso si eserciti sia sul piano bilaterale, sia nell’ambito dell’Unione Europea . "Abbiamo messo in cantiere - ha aggiunto - tutta una serie di iniziative con l’obiettivo di accrescere la collaborazione e contribuire a rendere il Mediterraneo un'area di pace, stabilità , sviluppo e dialogo".

l’Ambasciatore Vattani ha ricordato che, per iniziativa del Ministro Frattini, la Farnesina ha creato un 'Osservatorio permanentè sul Mediterraneo che si propone proprio il rafforzamento del dialogo e della conoscenza reciproca. "Ma attribuiamo enorme importanza anche - ha aggiunto l’Ambasciatore Vattani - alla collaborazione dell’intera Euorpa con la sponda sud del Mediterraneo: è delle scorse settimane un incontro a Roma , a Villa Madama, con Francia, Spagna e Portogallo da cui è scaturito un impegno comune a concentrare gli sforzi sui rapporti con i Paesi della sponda sud del Mediterraneo e coadiuvare il processo di sviluppo e pacificazione".

In occasione della firma della dichiarazione di intenti, sono stati anche presentati con una introduzione del Presidente del Centro Europa Ricerche, prof. Giorgio Ruffolo, i risultati del primo tentativo di descrivere e sintetizzare in alcuni indicatori la situazione generale del bambino nell’area euro-mediterranea.

Di DUNDAR KESAPLI
FONTE:Ministero degli Affari Esteri

Source by Redazione


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Il Minis...nzia”