Maremoto Asia, Dispersi Italiani, scende a 436 il bilancio

Martedì
22:14:13
Gennaio
04 2005

Maremoto Asia, Dispersi Italiani, scende a 436 il bilancio

Sisma Asia: 5 gennaio bandiere a mezz'asta

View 165.3K

word 367 read time 1 minute, 50 Seconds

ROMA, Per commemorare le vittime del maremoto che ha colpito i Paesi del Sud Asiatico ed in segno di solidarietà con le popolazioni che hanno subito l’immane tragedia è stata indetta, in contemporanea con i Paesi europei, una giornata di lutto nazionale.

Il 5 gennaio la bandiera nazionale e quella europea saranno esposte a mezz'asta sugli uffici pubblici e alle ore 12 verranno rispettati 3 minuti di silenzio.

Dichiarazione congiunta di Fini e Pisanu: sono 401 in Thailandia e 35 in Sri Lanka, ma non si può escludere che ve ne siano altri nelle due aree in questione o in India, Indonesia e Myanmar

''Le ricerche dei connazionali dispersi compiute nelle ultime 36 ore si sono concentrate esclusivamente in Thailandia e Sri Lanka. Il capillare lavoro condotto dalle strutture del Ministero degli Affari Esteri e del Ministero dell’Interno ha consentito di rintracciare ancora in vita numerosi italiani. Alcuni sono già rientrati in Italia attraverso altri Paesi non interessati dal sisma, altri sono residenti nelle zone colpite, altri ancora hanno espresso la volontà di continuare le vacanzè'. È quando dichiarano congiuntamente il ministro degli Esteri Gianfranco Fini e il ministro dell’Interno Giuseppe Pisanu.

''Alle ore 18.00 del 3 gennaio il numero dei dispersi è sceso a 436 di cui 401 in Thailandia e 35 in Sri Lanka. In linea teorica -aggiungono i responsabili della Farnesina e del Viminale- non si può escludere che altri connazionali siano dispersi nelle due aree in questione o in India, Indonesia e Myanmar. Le probabilità sono comunque ragionevolmente molto basse. Le ricerche per rintracciare i connazionali di cui non si hanno più notizie continuano e continueranno nelle prossime ore. Un ulteriore bilancio, auspicabilmente definitivo, della tragedia sarà reso noto il giorno 5 p.v.''.

In una nota di Palazzo Chigi si legge che ''per commemorare le vittime del maremoto che ha colpito i Paesi del Sud est asiatico e in segno di solidarietà con le popolazioni che hanno subito l’immane tragedia è stata indetta, in contemporanea con i Paesi europei, una giornata di lutto nazionale. Il 5 gennaio la bandiera nazionale e quella europea saranno esposte a mezz'asta sugli edifici pubblici e alle ore 12 verranno rispettati 3 minuti di silenzio''.

Adnkronos - Governo

Source by Redazione


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Maremoto... bilancio