In corso i controlli sui primi satelliti del Sistema Galileo

Mercoledì
17:24:53
Agosto
31 2005

In corso i controlli sui primi satelliti del Sistema Galileo

GSTB-V2/B presso i laboratori di Alenia Spazio, a Roma

View 133.2K

word 608 read time 3 minutes, 2 Seconds

ESA: Sono in corso i controlli sui primi satelliti del Sistema Galileo, che fanno parte del Test Bed del sistema stesso (GSTB). Alla fine di luglio, uno dei due satelliti è approdato ai laboratori di ESA-ESTEC, mentre il carico strumentale dell’altra navicella orbitante viene sottoposto ai test in Italia.

Presso i laboratori di Alenia Spazio, a Roma, è infatti in fase di completamento la prima batteria di test a cui si è dovuta sottoporre la strumentazione del satellite GTSB-V2/B, in sviluppo presso le Industrie Galileo. In particolare, la strumentazione per la navigazione appositamente sviluppata è stata esposta a un ampio intervallo di temperature estreme nel vuoto. Questa simulazione dell’ambiente spaziale verifica in modo realistico le prestazioni degli strumenti in orbita.
La campagna proseguirà con i test meccanici. La funzionalità del carico strumentale dovrà essere indagata nell’esposizione a violente vibrazioni, elevati livelli acustici e urti, come nel corso di un lancio. Mentre le prove meccaniche sono un procedimento standard nel processo di test di un satellite, le prime prove nell’ambiente di vuoto termico sono state attese con particolare attenzione, perché hanno fornito un assaggio preliminare delle prestazioni in orbita dei nuovi strumenti.

Nuove tecnologie

Il satellite GSTB-V2/B è equipaggiato con parecchie nuove tecnologie, che sono considerate cruciali per lo sviluppo della strumentazione di navigazione di Galileo. Uno degli sviluppi critici è il maser passivo a idrogeno (Passive Hydrogen Maser, PHM), un orologio di estrema accuratezza sviluppato grazie un contratto finanziato dall’ESA.

Il PHM sarà il primo orologio di questo genere a volare nello spazio e le sue performance saranno verificate in un ambiente realistico. Il GSTB-V2/B PHM sarà l’orologio atomico più accurato che sia mai stato messo in orbita e, grazie alle sue straordinarie prestazioni, aprirà la porta a una vasta gamma di applicazioni della navigazione che richiedono grande precisione, come richiesto dal Sistema Galileo. La maggior accuratezza nella misura del tempo consentirà prestazioni migliori di quelle permesse dai dagli attuali sistemi di navigazione globale.

Satellite GSTB-V2/B
I risultati ottenuti nel corso delle prime prove nell’ambiente spaziale simulato sono molto promettenti e costituiscono una vera e propria pietra miliare nel processo di validazione della tecnologia sviluppata in occasione del Sistema Galileo.

I test hanno incluso la trasmissione simultanea su tre frequenze portanti di Galileo (bande L1, E5, ed E6). Per produrre segnali rappresentativi di Galileo, oltre al PHM, due orologi atomici al rubidio possono essere selezionati in combinazione con l’unità che genera il segnale di bordo.

Dati ed esperienze acquisite con la campagna di test a cui è sottoposto il GSTB-V2/B vengono direttamente riutilizzati per lo sviluppo del Sistema Galileo, dato che Galileo Industries è anche il Responsabile Industriale per lo sviluppo e la realizzazione delle infrastrutture del Sistema.

Prima dei test relativi al vuoto termico
Nel complesso, il satellite GSTB-V2/B peserà 485 kg. La sua struttura modulare è composta da due cubi, il primo dei quali dedicato al carico strumentale, mentre il secondo, la piattaforma, è dedicato ai sistemi operazionali e di controllo della navicella. Le dimensioni esterne, esclusi i pannelli solari dispiegabili, saranno di 1 m É” 1 m É” 2.4 m. I pannelli solari sono in grado di generare una potenza di circa 940 Watt. Il satellite è stato progettato per una vita operativa di tre anni, una volta che sia stato immesso nell’orbita del Sistema Galileo, a 24 000 km. L’altro satellite, il GSTB-V2/A, viene sviluppato dall’industria britannica Surrey Satellite Technology Limited. La campagna di verifica sta proseguendo presso l’ESA ESTEC Test Centre, dove sono già stati completate i test relativi all’equilibrio termico e al vuoto termico

Source by esaint


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / In corso...a Galileo