Gocce di luna nella notte più calda dell’estate

Sabato
19:30:20
Luglio
08 2006

Gocce di luna nella notte più calda dell’estate

Grande festa per l’inaugurazione del Gilda on the Beach Tra musica, colori e divertimento, in un susseguirsi di eventi e di vip riapre il locale di Giancarlo Bornigia
di Dario Domenici

View 165.3K

word 777 read time 3 minutes, 53 Seconds

Roma. Bagno di folla e di vip per l’inaugurazione ufficiale della stagione del Gilda on the Beach di Fregene. La serata è stata caratterizzata da due grandi momenti. In primo luogo il lancio della prima compilation musicale del Gilda on the Beach. Dopo il successo editoriale avuto con le compilation del Gilda e del Piper, il settimanale Novella 2000 ha deciso di replicare con tutti i più bei brani house e disco dagli anni Novanta ad oggi mixati dai Dee Jay del Gilda e da Max Rezzonico. Altro evento di rilievo la presentazione del primo singolo “Tomato d’amor” della ex ragazza “Non è la Rai”, la simpatica trentenne romana Pamela Petrarolo che, dopo “La Fattoria” si propone al pubblico come cantante. Una notte caldissima che il coreografico allestimento ideato per l’occasione ha reso più illuminata e colorata che mai. Ad accogliere gli ospiti, all’ingresso, una originale sfilata di moto (le mitiche Harley Davidson) e auto d’epoca (tra queste, anche quella appartenuta a Lucky Luciano) presentate dalle belle modelle in costume della stilista Morgana Lengfeld. Fiaccole e piccoli gazebo con cuscini orientali sulla spiaggia per ospitare gli invitati che hanno, cullati dalla brezza, assaporato freschi aperitivi, piccoli e grandi palloncini argentati sospesi sulla piscina come gocce di luna. Poi, tutti a bordo piscina, per gustare la pantagruelica cena ideata dal Direttore del Gilda di Roma Luca Raciti, coadiuvato da tutto lo staff di Fregene, capeggiato dal nuovo direttore Alessio Fiorentini, con un ricco buffet a base di pesce.

Cocomero per rinfrescarsi e, poi, s’illumina la grande luna adagiata a bordo piscina dalla quale escono, uno alla volta, gli artisti della serata presentati dalla solare e brava Maria Tona. Ecco gli acrobatlance cileni “Tobarich” che hanno incantato gli ospiti con i loro equilibri di corpo per i quali sono famosi in tutto il mondo (si sono esibiti, tra l’altro, nel Cinque du Soleil “ a Vienna); seguiti dall’intermezzo musicale della “Famiglia Cicci” uno dei gruppi rivelazione rap italiani. Poi, illuminate dai giochi del light jay Luca Mannozzi sono sfilati gli abiti dell’Atelier Nausdeux di Diana Di Julio e Cristiana Rossi e i costumi da bagno dell’Azienda Golden Point. La griffe che firma gli abiti, pur riflettendo l’impronta francese, ama restare ancorata alla qualità del made in Italy giocando in modo disinvolto con i tessuti più diversi, stuzzicando la vista grazie al sapiente mix di basi monocromatiche e fantasie originali.

Il regista e art director della performance di moda è stato Mario Orfei mentre, a curare il make up delle modelle, il Gruppo Moda Roma. Complice il mare, l’arenile del Gilda on the Beach si è trasformato, per una notte, in un grande villaggio che non dorme in un carosello di musica e danza sotto le stelle. Grande torta per festeggiare il quattordicesimo compleanno del Gilda on the Beach con in prima fila due sorridenti Giancarlo e Lucia Bornigia e il mitico Pierre Angelo Nizzo, per tutti “Ciccio”.

Fiumi di spumante per brindare in compagnia di tutti gli ospiti e gli amici della serata: le oltre quindici modelle, Pamela Petrarolo con le ballerine del suo gruppo, tra le quali anche Cristiana Ciacci figlia del cantante Little Tony, reduce dalla “Fattoria” Leopoldo Mastelloni, Totò Schillaci con la sua inseparabile Simona Mattioli, il direttore di Italymedia.it Antonello De Pierro, in compagnia dell’avvenente modella e attrice Eleonora Artuffo, reduce dalle riprese della fiction “Nati ieri” con Sebastiano Somma, l’attore Pasquale Africano, lo scultore Elvino Echeoni, la presidente del Premio Fregene Marina Pallotta, Mario Zamma e Carlo Micolano, il regista Pierfrancesco Campanella, la principessa Conny Caracciolo, il principe Carlo Giovanelli, il principe Fabrizio Massimo, Lorenzo Pucci della Genga conte di Spoleto e grande organizzatore di eventi culturali, il principe Lionello Pio di Savoia, il primo ballerino del Bagaglino Jean Michel, il cantante Tony Malco, le inviate della “Vita in diretta” Camilla Nata e Daniela Pulci, Deborah Bettega, l’impresario di Victoria Silvstedt Bruno Bevilacqua, il comico Nino Taranto, Valter Garibaldi pronipote dell’eroe dei Due Mondi, il giocatore di basket, ora nell’Avellino, Max Monti. Non sono mancati gli interventi musicali di Reo Confesso coadiuvato dalla vocalist residente mentre sulla spiaggia, in riva al mare, la musica lounge nello spazio del gazebo e del barcone si è protratta fino all’alba in compagnia dei “ragazzi del cozzaro nero” che hanno rinnovato l’energia degli ospiti con stuzzichini e dissetanti drink ispirati alla riviera romagnola dalla quale provengono.

Source by Italymedia.it


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Gocce di...’estate