GIOVANNI ALLEVI GRANDE SUCCESSO IERI SERA A PARIGI PER

MOVE

MOVE

Giovedì
02:01:22
Gennaio
11 2007

GIOVANNI ALLEVI GRANDE SUCCESSO IERI SERA A PARIGI PER

RADDOPPIATA LA DATA DI APERTURA DEL “JOY TOUR 2007” AD ASCOLI PICENO (22 e 23 gennaio)

View 163.7K

word 597 read time 2 minutes, 59 Seconds

ALLEVI SU LADYSILVIA: Grande successo per il primo concerto di Giovanni Allevi in terra francese. Ieri sera ha incantanto il pubblico (più di 1400 persone) del Bataclan di Parigi con la sua musica classica contemporanea, proponendo brani del suo ultimo album “Joy” (uscito il 29 settembre 2006) e del precedente “No Concept” (uscito il 20 maggio 2005) entrambi pubblicati da Ricordi/SonyBmg Music Entertainment.

“Ho suonato davanti ad un pubblico numerosissimo ed esigente che non conosceva la mia musica, - racconta il compositore e pianista marchigiano - nella città dove anche Chopin timidamente cercò la sua fortuna. Sentire gli applausi crescere di volta in volta è stata un’emozione irripetibile”.

Giovanni Allevi il 22 gennaio darà il via, dalla sua città natale (Ascoli Piceno), al “Joy Tour 2007” (organizzato da Scotti Bros) che, oltre alle date italiane, prevede molti concerti all’estero da maggio in poi (già fissata per il 21 maggio il terzo appuntamento al Blue Note di New York).

Considerando che il concerto d’apertura ad Ascoli ha registrato il “sold out” in pochi giorni di prevendita, gli organizzatori hanno aggiunto una seconda data, il 23 gennaio, sempre nella prestigiosa cornice del Teatro Ventidio Basso.

Queste le prime date italiane del “Joy Tour 2007”: 22 gennaio (sold out) - Ascoli Piceno (Teatro Ventidio Basso), 23 gennaio " Ascoli Piceno (Teatro Ventidio Basso), 24 gennaio - Monfalcone - GO (Teatro Comunale), 27 gennaio - Genova (Teatro Politeama Genovese), 29 gennaio - Napoli (Teatro Augusteo), 1 febbraio " Potenza (Teatro S.Domenico) - 5 febbraio - Benevento (Auditorium S.Agostino Università ), 8 febbraio - Terni (Auditorium Gazzoli), 10 febbraio - Cesena (Teatro Bonci), 15 febbraio - Udine (Teatro Giovanni Da Udine), 20 febbraio - Bologna (Teatro delle Celebrazioni), 26 febbraio - Taranto (Teatro Orfeo), 5 marzo " Vicenza (Auditorium Fiera Canneti), 9 marzo - Verona (Teatro Nuovo), 10 marzo - Mestre (Teatro Toniolo), 16 marzo (sold out) - Mantova (Teatro Bibiena), 17 marzo - Bergamo (Creberg Bergamo Teatro), 26 marzo - Milano (Teatro Smeraldo), 27 marzo - Torino (Teatro Colosseo), 31 marzo - Varese (Teatro di Varese), 4 aprile - Catania (Teatro Metropolitan), 5 aprile - Palermo (Teatro Metropolitan), 17 aprile " Firenze (Saschall), 27 aprile - Ancona (Teatro Muse), 1 maggio - Spoleto (Chiostro San Nicolò).

Sia “No Concept” (30.000 copie finora vendute), l’album che ha fatto conoscere Giovanni Allevi al grande pubblico, sia “Joy” (22.000 copie finora vendute) hanno ottenuto il “Silver Award”.
In questi giorni, tra l’altro, Allevi sta lavorando alla realizzazione della sua prima colonna sonora per il cinema. Infatti, firmerà le musiche del film “Canto di Libertà ” (prodotto da Monica Iezzi per Beffa Produzioni, diretto e sceneggiato da Valerio D'Annunzio, con protagonisti principali Roberto Herlitska e Olivia Magnani), uno dei due film italiani in concorso al prossimo Festival Cinematografico di Berlino.

Le dodici composizioni inedite di “Joy” (“Panic”, “Portami via”, “Downtown”, “Water dance”, “Viaggio in aereo”, “Follow you”, “Vento d’Europa”, “L’orologio degli dei”, “Back to life”, “Jazzmatic”, “Il Bacio”, “New Renaissance”) sono state registrate nell’ agosto 2006 (10 ore al giorno, per 5 giorni) a conclusione di una lunga ed intensa tournèe in cui Giovanni Allevi ha presentato “No Concept” in giro per il mondo tra Italia, Usa (tra cui il Blue Note di New York dove l’artista ha suonato più volte), Nord-Europa, Cina e Hong Kong, riscuotendo una straordinaria partecipazione di pubblico.

Diplomato in Pianoforte con il massimo dei voti al Conservatorio “F. Morlacchi” di Perugia e in Composizione con il massimo dei voti al Conservatorio “G. Verdi” di Milano e laureato con lode in Filosofia con la tesi “Il vuoto nella Fisica Contemporanea”, Giovanni Allevi rielabora la tradizione classica europea aprendola alle nuove tendenze pop e contemporanee.

Source by Redazione


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / GIOVANNI...ARIGI PER