Nominato il Cda della Rai

Sabato
00:00:27
Febbraio
23 2002

Nominato il Cda della Rai

Rutelli annuncia: "Daremo battaglia"

View 134.5K

word 419 read time 2 minutes, 5 Seconds

ROMA -- I presidenti delle Camere hanno nominato il nuovo consiglio d’amministrazione della Rai. Si tratta dell’ex presidente della Corte costituzionale Antonio Baldassarre, dell’amministratore delegato di Lottomatica Marco Staderini; dell’assessore alla Cultura della Regione Lombardia Ettore Albertoni, dell’editore Carmine Donzelli, del responsabile dell’organizzazione del Giubileo 2000 Luigi Zanda.

Le nomine arrivano dopo settimane di lavorio all’interno della maggioranza e di polemiche con l’opposizione.

Baldassarre, che con ogni probabilità sarà il nuovo presidente della Rai, ha dichiarato che cercherà "di adempiere al compito con la maggiore imparzialità e con la maggior misura possibile". Alle critiche ha replicato dicendo: "Sono una persona senza partito e non so da chi sono lottizzato".

Negativi i primi commenti del centrosinistra. Il leader dell’Ulivo Francesco Rutelli è stato tranciante: "Non è quello che ci aspettavamo: un presidente di garanzia. Sono scelte che non ci rappresentano. Da uno a dieci sono incazzato nove e mezzo", ha detto alla trasmissione "Sciuscià " annunciando che il centrosinistra darà battaglia.

Quando gli è stato chiesto se chiederà ai consiglieri che vengono dall’area di centrosinistra - Donzelli e Zanda - di uscire dal cda, Rutelli ha risposto, senza specificare come la pensi a riguardo: "Prenderemo una decisione comune nei giorni prossimi. Sono persone rispettabili, ma non possono rappresentare l’opposizione in questo quadro. Decideremo insieme".

Per il diessino Vincenzo Vita "si tratta di una scelta profondamente inadeguata" dal punto di vista aziendale mentre sul piano politico "è fin troppo evidente la mancanza di quella caratteristica di garanzia richiesta da più parti nell’Italia del conflitto di interessi".

Duro anche il segretario di Rifondazione comunista, Fausto Bertinotti: "Il peggio si è compiuto".

Di segno opposto i giudizi nella maggioranza. A cominciare da quello del ministro delle Comunicazioni Maurizio Gasparri: "E’ un epilogo positivo di una vicenda che dimostra la saggezza del centrodestra".

Elio Vito, capogruppo di Forza Italia alla Camera, ha commentato dicendo che "come al solito le strumentalizzazioni della sinistra vengono smentite dai fatti". "Nessun consigliere è riconducibile a Forza Italia, come aveva auspicato il presidente Berlusconi. Cosa che non può dirsi per altre forze politiche, anche di opposizione", ha aggiunto Vito.

Il consiglio d’amministrazione della Rai rimane in carica due anni. I consiglieri eleggono a maggioranza assoluta il presidente e, d’intesa con l’assemblea dei soci, nominano il direttore generale che pure ha un mandato di due anni. Per quest’ultimo incarico il candidato più accreditato è Agostino Saccà , attuale direttore di Raiuno.

Con il contributo di ANSA

Source by CNN


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Nominato...della Rai