Firmato a New York la Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità

Venerdì
11:22:39
Maggio
11 2007

Firmato a New York la Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità

Il Ministro della Solidarietà sociale Paolo Ferrero ha firmato a New York la Convenzione ONU

View 133.0K

word 435 read time 2 minutes, 10 Seconds

New York: ONU e Disabilità su Ladysilvia; Il 30 marzo scorso, il Ministro Paolo Ferrero ha firmato, a nome dell’Italia, la Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con disabilità , il primo grande trattato in materia di diritti umani concluso nel ventunesimo secolo.
Il Ministro Ferrero ha firmato la Convenzione accompagnato da due rappresentanti dei disabili italiani.

Questa Convenzione rappresenta una vera e propria svolta nella lunga marcia che il mondo dei disabili ha dovuto percorrere per veder riconosciuti i propri diritti e che si caratterizza anche come momento importante di cooperazione tra Governi e società civile: è infatti la prima volta in assoluto che un importante trattato internazionale viene negoziato con la partecipazione dei diretti interessati, come era stato da essi fortemente auspicato e riassunto nello slogan: "nulla su di noi, senza di noi".

Riguardo al contenuto della Convenzione, essa rappresenta una svolta anche perché indica la via di un diverso approccio al problema, fondato sui diritti umani e non su concetti di tipo assistenziale, unicamente sanitario o caritativo.

Un approccio quindi che sottolinea la disabilità come elemento che potenzialmente caratterizza la vita di ogni essere umano ("siamo tutti temporaneamente abili" come è stato efficacemente riassunto) e che insiste quindi non sull’assistenza ma sulla piena legittimazione e integrazione socio-economica delle persone con disabilità , ovvero sulla necessità di creare le condizioni che garantiscano una loro effettiva partecipazione in tutti i campi.

Il Ministro Ferrero, nel suo intervento di fronte ai rappresentanti delle Nazioni Unite, ha sottolineato l’impegno dell’Italia a procedere nei tempi più brevi possibili alla ratifica della Convenzione da lui firmata e a restare parte attiva nell’attività che sarà presto messa in essere per assicurare la piena attuazione di questo importante strumento internazionale.

A margine della cerimonia il Ministro Ferrero ha incontrato il Ministro degli Esteri della Nigeria Ogwu, con il quale ha sollevato la questione della tratta di esseri umani - in particolare donne - auspicando che si possano avviare tra i due Governi forme di cooperazione per affrontare questa piaga, a cominciare da un’attività di informazione mirata verso le potenziali vittime in Nigeria.

Il Ministro Ferrero ha anche incontrato il suo omologo dello Sri Lanka, Douglas Devananda e il Ministro per la Sicurezza Sociale austriaco Erwin Buchinger, il quale ha espresso interesse ad uno scambio di esperienze con l’Italia in particolare nel settore del volontariato e del servizio civile.

La Redazione Ladysilvia

Leggi il documento esteso in PDF
Testo dell’intervento del Ministro

Source by Solidarietasociale


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Firmato ...abilità