A ridosso dell’uscita del nuovo album torna in Italia la piu’ grande art rock band del momento

Domenica
17:29:02
Marzo
16 2003

A ridosso dell’uscita del nuovo album torna in Italia la piu’ grande art rock band del momento

View 137.0K

word 452 read time 2 minutes, 15 Seconds

5 DATE TRA IL 7 E IL 12 LUGLIO RADIOHEAD
AA GIUGNO IL NUOVO DISCO - A LUGLIO IL TOUR ITALIANO
Annunciata per il 9 giugno l’uscita ufficiale del nuovo disco registrato in sole 8 settimane Thom Yorke: “Sarà un album etereo solare e pieno di energia”

Torna la band di Oxford che riporta in Italia il suo live intenso e toccante con più di una novità: un nuovo attesissimo album e la scelta di location particolari per esibizioni più …“d'atmosfera“.

Quest’anno infatti, come è successo per il tour del 2000 (in cui il gruppo si è esibito alla Villa Reale di Monza e in Piazza Santa Croce
di Firenze, location storica per eccellenza concessa fino ad allora solo per il concerto dal vivo di Paul Simon nell’88) e per quello del 2001 (in cui Thom e compagni hanno suonato all’Arena di Verona) verranno prediletti ancora una volta siti storici ed evocativi (Piazza Michelangelo a Firenze, Piazza Castello a Ferrara, il Lazzaretto a Bergamo).

Una prerogativa tutta italiana che rende il tour nel nostro Paese assolutamente unico rispetto a quelli esteri ambientati in location “normali”.
Il tour mondiale partirà dall’Inghilterra, dove si esibiranno in club per “solo” 2000/2500 persone, cosa che non succedeva dai tempi di “OK Computer”; sarà l’introduzione alla vera stagione dei festival, che vedrà la band anche sul palco dello storico festival di Glastonbury.

Assistere a un live dei Radiohead è un'esperienza unica e “definitiva“, chiedetelo a chi era tra il pubblico dell’Arena di Verona l’anno
scorso.

Thom Yorke e soci sanno sempre come tirare fuori le emozioni; grazie alla scenografia evocativa e alle atmosfere tra elettronica e rock puro, è facile
perdersi davanti a una performance che sa più di avant art che di un classico concerto rock.
l’attesa per il sesto album dei Radiohead è molta e la data d'uscita si avvicina. Come al solito iniziato a circolare i primi titoli embrionali dei
brani, ma la band regolarmente ne smentisce la veridicità: “dobbiamo ancora ascoltare il mixtape finale“, ha dichiarato il cantante qualche settimana fa. “C'è tempo per scegliere i brani dell’album“.

Quel che è certo è che l’album sarà prodotto da Nigel Godrich, già alla produzione di capolavori come “Kid A” e “Ok Computer” e ultimamente al lavoro per Beck nello stupendo “Sea of changes”. Registrato tra Los Angeles e l’Inghilterra, a detta di Thom York sarà un album etereo, solare e pieno di energia. Sarà l’album del ritorno alle chitarre, che hanno caratterizzato il sound dei primi album e dell’ormai storico “OK Computer”.
Anticipato da un singolo in maggio, il disco uscirà il 9 giugno. Subito dopo, il tour italiano….

Source by Rockitalia


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / A ridoss...l momento