Un Pallone può cambiare il mondo

Domenica
11:56:59
Agosto
30 2009

Un Pallone può cambiare il mondo

HOMELESS WORLD CUP " MILANO 2009 - 48 nazioni confermate per la Homeless World Cup Milano 2009
che si sfideranno nel cuore di una delle città più appassionate di calcio nel mondo 6-13 settembre 2009

View 131.9K

word 704 read time 3 minutes, 31 Seconds

Milano - Dal 6 al 13 settembre la città di Milano ospiterà 500 giocatori provenienti da 48 nazioni alla 7° edizione della Homeless World Cup, levento calcistico di livello mondiale, che - grazie al potere positivo del calcio - permette agli homeless di cambiare la propria vita.

Le 48 nazioni rappresenteranno tutti e cinque i continenti del globo, comprese Argentina e Brasile, Inghilterra e Germania, Australia e Cambogia, Hong Kong e India, Ghana e Malawi. LItalia, due volte campione della Homeless World Cup, cercherà di riconquistare il titolo di campione del mondo giocando in casa, davanti al loro pubblico.

Uno stadio street soccer, costruito allinterno dellArena Civica, nel Parco Sempione, un luogo storico dove si svolse la prima partita della nazionale italiana contro la Francia, ospiterà circa 100.000 tifosi durante la settimana del torneo. Gli spettatori potranno così provare in prima persona lo spirito grintoso ed energetico dello street soccer, nel cuore di una delle nazioni più appassionate di calcio al mondo.

Homeless World Cup Milano 2009 ha ricevuto importanti patrocini, tra cui Comune di Milano, Provincia di Milano, Regione Lombardia, Presidenza del Consiglio, Federazione Italiana Giuoco Calcio, Gazzetta dello Sport, F.C. Inter, Unione del Commercio, del Turismo, dei Servizi e delle Professioni della Provincia di Milano. Tra i principali sostenitori, annovera Fondazione Cariplo, TNT Italia e Lega Coop Agroalimentare. Liniziativa è anche sostenuta a livello internazionale da Nike, Vodafone Foundation, UEFA, Nazioni Unite, Ambasciatore Ufficiale Eric Cantona, Rio Ferdinand e Didier Drogba.

Mel Young, fondatore e presidente della Homeless World Cup ha commentato: "La Homeless World Cup Milano 2009 si svolgerà in una delle piazze più appassionate del calcio nel mondo. Questo rappresenta una opportunità incredibile per lItalia e la Città di Milano per unirsi e mostrare al mondo il vero ed enorme potere del calcio che può cambiare la vita, può cambiare il mondo. Siamo fiduciosi che la Città e la gente di Milano stiano preparando una edizione molto speciale della Homeless World Cup che, in un paio di mesi, accoglierà calorosamente le 48 nazioni e mostrerà al mondo che insieme, uniti, si può fare la vera differenza.”

Nel mondo sono un miliardo le persone senza dimora, di cui 50.000 solo in Italia. I risultati sociali conseguiti nelle precedenti edizioni della Homeless World Cup sono straordinari: più del 70 per cento dei partecipanti ha cambiato la propria vita, trovato una casa, un lavoro, ripreso gli studi, sconfitto una dipendenza, ristabilito una relazione, diventati giocatori semi-professionisti o imprenditori sociali. Dal 2003 circa 100.000 giocatori hanno partecipato alla Homeless World Cup e hanno dato vita a programmi sociali sportivi in più di 70 nazioni.

Ledizione Homeless World Cup 2009 è dedicata alla memoria di Candido Cannavò, il grande giornalista della Gazzetta dello Sport.

Visitate www.homelessworldcup.it e www.homelessworldcup.org per ulteriori informazioni.

Informazioni sulla Homeless World Cup ( www.homelessworldcup.org)

La Homeless World Cup è un torneo di calcio internazionale che usa lo sport per stimolare i senza dimora a cambiare la loro vita. Dallevento sono nati progetti sportivi locali in oltre 70 nazioni coinvolgendo 30.000 giocatori senza dimora. Più del 70% cambiano la loro vita uscendo da una dipendenza da droghe o alcool, cercandosi unoccupazione o una casa, iscrivendosi a scuola, diventando giocatori o allenatori e imprenditori sociali.

Alla 7° edizione della Homeless World Cup a Milano, dal 6-13 settembre allArena Civica, allinterno del Parco Sempione, saranno riunite 48 nazioni. La prima edizione della Homeless World Cup si è svolta in Austria coinvolgendo 18 nazioni. Da allora ha ottenuto un grande successo a Gothenburg, Svezia (2004), Edimburgo, Scozia (2005), Città del Capo, Sud Africa (2006) e Copenhagen, Danimarca (2007) fino a Melbourne (2008).

Fondata dallimprenditore sociale di livello mondiale Mel Young, la Homeless World Cup è sostenuta dalla UEFA, Nike, Vodafone Foundation, il suo ambasciatore ufficiale Eric Cantona e i giocatori internazionali Didier Drogba e Rio Ferdinand.
Nazioni Partecipanti Argentina, Australia, Austria, Belgio, Brasile, Cambogia, Canada, Cile, Costa Rica, Croazia, Repubblica Ceca, Danimarca, Inghilterra, Finlandia, Francia, Germania, Ghana, Grecia, Hong Kong, Ungheria, India, Irlanda, Italia, Costa DAvorio, Giappone, Kazakistan, Kirghizstan, Lituania, Lussemburgo, Malawi, Messico, Namibia, Paesi Bassi, Nigeria, Norvegia, Filippine, Polonia, Portogallo, Romania, Russia, Scozia, Sud Africa, Spagna, Svezia, Svizzera, Ucraina, USA, Galles.

Source by Flashsport


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Un Pallo... il mondo
from: ladysilvia
by: RED