Moda e lusso, le grandi imprese crescono ancora (+8% nel 2007)

Giovedì
00:38:03
Giugno
12 2008

Moda e lusso, le grandi imprese crescono ancora (+8% nel 2007)

I ritmi sono meno sostenuti che nel passato, ma i risultati ancora molto buoni, secondo il rapporto Sda Bocconi-Altagamma-Ernst&Young che analizza i bilanci delle grandi società quotate di tutto il mondo

View 136.2K

word 569 read time 2 minutes, 50 Seconds

Milano: Bocconi - Il lusso continua a crescere, ma a un ritmo meno sostenuto rispetto agli scorsi anni, producendo, così, ritorni sugli investimenti ancora molto buoni, ma in leggero calo. Lo evidenzia la terza edizione di Fashion & Luxury Insight, il rapporto di Sda Bocconi, Altagamma ed Ernst&Young che analizza i bilanci delle grandi imprese internazionali quotate del lusso e della moda, presentato oggi a Palazzo Mezzanotte. Le vendite sono cresciute, nell’anno fiscale 2007, dell’8% (10,8% nel 2006) e la redditività degli investimenti è stata del 16,2% (17,2% nel 2006). Hanno andamento simile anche gli altri, principali parametri: margine operativo lordo (ebitda) del 15,8% (16,1% nel 2006), risultato operativo (ebit) del 12,4% (12,8% nel 2006), generazione di cassa del 10,3% del valore delle vendite (10,6% nel 2006).

Nell’edizione corrente, l’analisi riguarda 36 imprese dei cluster department stores, fashion retail, conglomerate finanziarie e pelletteria, con un fatturato individuale superiore ai 200 milioni di euro e complessivo di 121 miliardi di euro.

Il motore della crescita del settore continua a essere l’apertura di nuovi punti vendita retail. I punti vendita sono aumentati nel 2007 del 6,5%, contro una media del 10% nei cinque anni precedenti e il modello distributivo basato sulla rete di proprietà si rivela quello di maggiore successo. Dei quattro cluster considerati, quello del Fashion Retail ottiene il miglior ritorno sugli investimenti (18,5%, da paragonarsi al 16,7% della Pelletteria e, in fondo alla classifica, all’8,6% dei grandi magazzini e l’8,2% delle conglomerate finanziarie).

“Analizzando i singoli cluster si nota che nella pelletteria, il settore che negli ultimi anni è cresciuto di più, le aziende con una parte rilevante del proprio fatturato generata dal retail hanno più elevata redditività , capacità di generazione di cassa e crescita delle vendite”, nota Barbara Rovetta, docente dell’area amministrazione, finanza e controllo e del Master in fashion, experience and design management della Sda Bocconi, “e nel periodo 2001-2007 il numero di negozi è cresciuto più velocemente tra le aziende ancora focalizzate sul wholesale che per quelle già focalizzate sul retail, a conferma del fatto che questo viene considerato il modello a cui tendere”.

Anche nel mondo dei fashion retailer si registra una buona crescita delle vendite (pari al +7.3%), ma “la crescita è prevalentemente determinata dalle nuove aperture, più che dalla performance dei singoli negozi. A fronte di una redditività in calo costante nell’ultimo triennio, i fashion retailer concentrano l’attenzione sulla gestione del capitale circolante e sulle scorte in particolare, capitalizzando così gli sforzi fatti sulla gestione dell’offerta e sui sistemi di riassortimento in stagione”, osserva Giorgio Brandazza, docente dell’area strategia e del Master in fashion, experience and design management della Sda Bocconi.

Deckers outdoor (per crescita delle vendite), Hennes&Mauritz (per ritorno sugli investimenti) e Coach (per risultato operativo) sono i top performer dell’anno, in classifiche che comprendono sempre, nelle prime dieci posizioni, anche l’italiana Geox e, in quelle delle vendite e del risultato operativo, anche Tod’s. “I nomi dei best performer”, sostiene ancora Rovetta, “evidenziano la rilevanza degli accessori per il consumatore fashion e il successo del modello del vertical retailing”. Le imprese americane sono le più rappresentate nella classifica, a conferma di un’annata estremamente positiva, ma con qualche incertezza per il 2008, dovuta all’estrema dipendenza dal mercato interno che, in media, pesa per oltre l’80% delle vendite.

Source by Bocconi


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Moda e l...nel 2007)