SCOPERTA MAXI FRODE FISCALE INTERNAZIONALE

Mercoledì
15:46:37
Luglio
02 2008

SCOPERTA MAXI FRODE FISCALE INTERNAZIONALE

View 135.5K

word 540 read time 2 minutes, 42 Seconds

Vicenza (Adnkronos) - Oltre 200 milioni di euro tra ricavi non dichiarati e costi fittizi, 140 milioni di fatture fasulle, quasi 40 milioni di Iva sottratta all’erario, 11 persone denunziate e 22 società segnalate alle Autorità di diversi Paesi della U.E.

Sono i risultati di una vasta operazione conclusa dal Nucleo di Polizia Tributaria di Vicenza dopo un anno di intense ed articolate indagini.

l’ operazione è iniziata nel febbraio del 2007, quando le fiamme gialle vicentine, dopo una approfondita attività di intelligence, hanno concentrato la loro attenzione su una società di Mussolente, nel bassanese, specializzata nel commercio all’ingrosso di apparati elettronici e informatici.

Durante le operazioni di verifica, i militari della Sezione Verifiche Complesse del Nucleo P.T. hanno fin da subito riscontrato alcune irregolarità , correlate principalmente a sospette movimentazioni di merce ed alla relativa fatturazione.

Lo sviluppo di tutti gli elementi raccolti ha presto confermato i dubbi che si trattasse di una vasta ed articolata frode ''carosello'' all’IVA nel commercio di materiale elettronico, in particolare di telefoni cellulari e fotocamere digitali.

Il meccanismo, ormai ben consolidato, di tali tipi di frode è alquanto complesso e si pone essenzialmente due scopi: quello di causare un fraudolento abbassamento del prezzo di mercato di un prodotto (violando in tal modo le regole della concorrenza a svantaggio dei commercianti onesti) e quello di sottrarre all’Erario l’ IVA, che non viene versata e, normalmente,''spartita'' tra gli artefici della frode, spiegano le Fiamme Gialle di Vicenza.

Nella realtà , i rapporti commerciali tra le stesse societa' sono fittizi, in quanto non avviene uno spostamento delle merci dai magazzini, ma tutto si sviluppa attorno ad un vorticoso ''giro'' cartolare di fatture false.

Le società costruiscono, quindi, uno pseudo-movimento circolare delle merci che passa attraverso società cd. ''cartierè', che non versano l’imposta sul valore aggiunto, e causa una progressiva limatura dei prezzi, in grado di annullare la competitività delle imprese concorrenti.

Analizzando i rapporti sospetti della società verificata con altri operatori economici, le Fiamme Gialle del capoluogo berico hanno allargato le indagini verso altre due aziende del vicentino ed individuando una grossa ''cartiera'' con sede legale a Torino ma operante di fatto a Belluno, amministrata da Q. F. A., un cittadino inglese di origini pakistane, che non ha presentato alcuna dichiarazione negli anni 2005 e 2006, evadendo le imposte per decine di milioni di euro.

Il cittadino pakistano ha pensato bene tuttavia, di coinvolgere, nella truffa, una sprovveduta donna del bellunese, Z.L.C., alla quale aveva prospettato in modo ingannevole facili guadagni, qualora si fosse intestata una società che apparentemente avrebbe iniziato ad operare vendendo telefonini su e-bay ma che di fatto, da tempo, già emetteva fiumi di fatture false a sua insaputa.

Tirando le somme dell’''Operazione Matrix'', i finanzieri del Comando Provinciale di Vicenza, ricostruendo i percorsi compiuti dalle società per perpetrare la frode, hanno quindi potuto constatare i rilevanti importi evasi e denunciare alle A.G. competenti ben 11 soggetti: le ipotesi di reato contestate vanno dall’emissione e l’utilizzo di fatture per operazioni inesistenti, al mancato versamento dell’IVA e alla frode fiscale.

Sono state inoltre segnalate a molti altri Reparti del Corpo, per gli ulteriori autonomi accertamenti di natura fiscale, numerose imprese che sono risultate coinvolte nella truffa.

Source by GDF


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / SCOPERTA...NAZIONALE