Albero della Pace” israeliano e palestinese donato a Palmeri in piazza Scala

Martedì
00:50:03
Gennaio
27 2009

Albero della Pace” israeliano e palestinese donato a Palmeri in piazza Scala

Acqua spenga i roghi a Milano e renda fertile terreno in Terrasanta

View 182.0K

word 288 read time 1 minute, 26 Seconds

Milano: Crescerà sulla terrazza di Palazzo Marino “l’albero della pace”, una magnolia stellata con le bandiere israeliana e palestinese sui rami, donato dall’Associazione Amici di Israele al Presidente del Consiglio comunale Manfredi Palmeri che, accogliendo in piazza della Scala i rappresentanti delle tre fedi monoteiste, ha preso parte alla cerimonia dei tre bicchieri d’acqua versati sulla terra in segno di dialogo tra cristiani, ebrei, musulmani.

“Milano è dalla parte della giustizia, della democrazia, della vita, della civiltà " ha detto il Presidente Palmeri " e fa sentire, forse ogni tanto in silenzio, la voce della propria coscienza sventolando, non solo idealmente, le bandiere israeliana e palestinese. Il nostro auspicio è che l’acqua spenga i roghi a Milano e renda fertile il terreno in Terrasanta”.

“Questa iniziativa andrebbe ripetuta in ogni città italiana " ha aggiunto Manfredi Palmeri " che sente la propria vicinanza con una regione, la Terrasanta, che appartiene al mondo. Le religioni non devono aiutare i conflitti, anzi possono aiutare la loro risoluzione: quando non accade è perché il fanatismo prevale sulla sacralità . Buone azioni e buoni messaggi come questo aiutano il dialogo e sono strumento di pace”.

All’iniziativa, denominata “Un albero, due bandiere, tre bicchieri d’acqua” e promossa dall’Associazione Amici di Israele con il suo Segretario Davide Romano e il suo Presidente Eyal Mizrahi, sono intervenuti il Presidente della Comunità ebraica di Milano Leone Soued, il responsabile del servizio per l’Ecumenismo e il Dialogo dell’Arcidiocesi di Milano Monsignor Gianfranco Bottoni, il Direttore generale della Coreis-Comunità Religiosa Islamica italiana Leo Turrini, il Presidente dell’Associazione Donne arabe d’Italia Dounia Ettaib.

Source by Palmeri


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Albero d...zza Scala