Bit 2009. Il Comune mette in mostra il Sistema Turistico Città di Milano

Venerdì
00:01:00
Febbraio
20 2009

Bit 2009. Il Comune mette in mostra il Sistema Turistico Città di Milano

View 133.5K

word 992 read time 4 minutes, 57 Seconds

Milano, 19 febbraio 2009 - Anche quest'anno la Borsa Internazionale del Turismo vede la partecipazione del Comune di Milano che sarà presente nei saloni della Fiera di Rho Pero con un rinnovato stand di oltre 550 metri quadrati all’interno del pad. 3 realizzato dall’Assessorato al Turismo, Marketing territoriale e Identità.

Lo spazio espositivo proposto dal Comune rappresenta, nelle sue linee estetiche e nei suoi contenuti, un nuovo modo di promuovere il turismo a Milano. Alla partecipazione del Comune si affiancano le presenze dei principali operatori turistici pubblici e privati.

"Per generare un'offerta turistica integrata - ha detto l’assessore Massimiliano Orsatti -, adeguata alle nuove esigenze, in questa edizione di BIT Milano si presenta come Città e non esclusivamente come Comune: pubblico e privato hanno definito un'unica e forte collaborazione per fare di Milano una vera e propria città turistica non più legata al solo comparto business, ma capace di valorizzare le tante eccellenze presenti sul territorio".

Bit 2009 rappresenta l’occasione per offrire alla stampa e ai visitatori le linee guida del "SISTEMA TURISTICO DELLA CITTA' DI MILANO", il progetto nato dalla partnership tra Comune, Camera di Commercio, Assolombarda, ATM, Fiera Milano, SEA, Unione del Commercio che da quest'anno annovera tra i suoi aderenti l’Unione Artigiani della Provincia di Milano, la Fondazione "La Triennale di Milano", Touring Club Italiano, Associazione Italiana Alberghi della Gioventù, Centro Turistico Studentesco e Giovanile, Navigli Lombardi scarl, la Fondazione Artistica Poldi Pezzoli insieme con il nuovo circuito delle "Case Museo di Milano" proprio per favorire, potenziare e sviluppare l’offerta turistica della metropoli.

"l’ampliamento del Sistema Turistico della città di Milano a nuovi partner privati e pubblici - spiega Carlo Sangalli, Presidente Camera di Commercio di Milano - è un passaggio di grande importanza per la valorizzazione e il potenziamento del nostro territorio. Dobbiamo creare non solo le condizioni per consolidare il turismo d'affari ma implementare anche l’offerta turistica in senso più ampio".
"Il Sistema Turistico Città di Milano è la risposta per qualificare al meglio la tradizionale vocazione all’accoglienza di questa importante città e uno strumento efficace per la gestione di un grande evento internazionale quale l’Expo 2015", aggiunge il presidente del settore terziario turistico di Assolombarda Giorgio De Pascale.
"Due fondamentali motivi ci hanno spinto a partecipare a questo importante progetto di sviluppo turistico della città in vista dell’Expo' 2015: in primo luogo per offrire un supporto alla città in termini di mobilità e trasporto dei cittadini e dei numerosi ospiti che arriveranno nella nostra città e, in secondo luogo, per il ruolo sempre più significativo che ATM riveste come fornitore di servizi specificatamente turistici", spiega Francesco Tofoni, AD di ATM Servizi.
"Siamo orgogliosi di far parte delle eccellenze del Sistema Turistico della città di Milano - afferma Claudio Artusi, AD di Fiera Milano -. Grazie a questo importante progetto di sinergia, che ci vede in prima linea fra i promotori, gli oltre 5 milioni di persone che transitano annualmente da Fiera Milano hanno la possibilità non solo di visitare le manifestazioni fieristiche ma anche di ‘respirarè la cultura, l’arte e la movida milanese".
"Il sistema aeroportuale milanese - conclude Giuseppe Bonomi, presidente e AD di SEA - rappresenta uno dei principali sostegni per lo sviluppo del turismo non solo della città di Milano ma di tutto il nostro Paese. Sea, consapevole di questo ruolo, ha previsto nel suo piano di sviluppo strategico investimenti per 1,4 miliardi di euro per continuare a garantire ai propri passeggeri infrastrutture e servizi ai più elevati standard qualitativi".

Il Sistema Turistico della Città di Milano si pone come facilitatore di iniziative di sviluppo e fautore di partnership strategiche tra soggetti di primaria importanza attivi nella filiera turistica. È lo strumento per mettere a sistema la progettualità, le competenze e le risorse dei protagonisti del settore, in modo da far crescere in quantità e qualità i servizi di promozione turistica. l’obiettivo è promuovere Milano come destinazione ideale per un turismo artistico, culturale ed enogastronomico attraverso la valorizzazione delle tante eccellenze presenti sul territorio.

Partendo dal carattere della metropoli e dalle sue espressioni più riconosciute, lo stand del Comune si connota come un percorso polisensoriale in grado di far vivere ai visitatori Milano, accompagnandoli lungo un itinerario che racconta le sue eccellenze. Cinque i macrotemi che rappresentano la vocazione passata, presente e futura della città: Internazionalità, Tradizione, Creatività e Innovazione, Imprenditorialità, Dinamismo.

Attraverso 5 cubi multisensorali si potrà comprendere la vera essenza di Milano. La vocazione all’Internazionalità verrà rappresentata dalla proiezione meta visuale del progetto Expo che immergerà lo spettatore nelle forme e nello skyline della Milano del 2015. La Tradizione verrà proposta attraverso il più conosciuto dei luoghi comuni climatici milanesi, la Nebbia, e i Navigli, a ribadire il legame della città con l’acqua. Sarà poi "l’ultima cena" di Leonardo, nella rievocazione dell’artista inglese Peter Greenaway, a sottolineare l’intenso rapporto tra Creatività e Innovazione. A Bit saranno presenti anche i grandi imprenditori del passato milanese che con il loro impegno, coraggio e ambizione hanno contribuito allo sviluppo economico e sociale della città. I loro volti, le loro storie e i luoghi in cui il loro sogno ha preso forma saranno visibili in 3D in un'area dedicata all’Imprenditorialità, da sempre sinonimo della città. Città vissuta anche attraverso il Dinamismo e l’estetica cinetica delle sue vie e dei suoi quartieri, non solo in omaggio al più importante movimento artistico e letterario nato a Milano nei primi anni del Novecento, il Futurismo, ma anche un'esperienza per vivere in prima persona l‘evoluzione di Milano, l’energia dei suoi suoni e dei colori delle sue panoramiche urbane.

Nei giorni della fiera sono inoltre previsti workshop e incontri per promuovere l’immagine e l’offerta turistica della città. Radioreporter trasmetterà in diretta le testimonianze e gli interventi dei protagonisti del Sistema Turistico Città di Milano. È previsto anche uno spazio dedicato alle più tipiche atmosfere milanesi, dall’aperitivo alla night life.

Source by Massimiliano_Orsatti


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Bit 2009...di Milano
from: ladysilvia
by: MilanoFoodLab