Urbanistica: Nel nuovo PGT la Milano che sceglieremo con verde, case e servizi

Mercoledì
01:06:41
Luglio
08 2009

Urbanistica: Nel nuovo PGT la Milano che sceglieremo con verde, case e servizi

Lo strumento urbanistico indirizzerà tutte le prossime scelte di trasformazione urbana fino al 2030. l’assessore: "Verde, case e servizi senza consumare nuovo territorio”

View 135.3K

word 404 read time 2 minutes, 1 Seconds

Milano: “Non più una città che cresce a macchia d’olio fino ai comuni di prima cintura, ma una città che si ricostruisce su se stessa, rigenerando a verde e a servizi tutti gli ambiti degradati e contaminati. Per la prima volta nella storia della crescita e dello sviluppo della nostra città non si consumerà nuovo territorio”.

Lo ha detto l’assessore allo Sviluppo del territorio Carlo Masseroli al termine della Giunta straordinaria dedicata alla presentazione del nuovo Piano di Governo del Territorio (PGT). Il piano, che ha come slogan ’Milano per sceltà, indirizzerà tutte le prossime scelte di trasformazione urbana fino al 2030.

Cinque le regole base: “Non si consumerà nuovo suolo, si preserverà la presenza dell’agricoltura in città, si tuteleranno i quartieri storici e gli ambiti paesaggistici, si costruirà e si ristrutturerà a emissioni zero e si incentiverà la diffusione e la varietà dei servizi destinati al cittadino”, ha elencato l’assessore.

“Siamo partiti da chi c’è " ha spiegato Masseroli -. Non da chi parla di una Milano che non conosce raccontando stereotipi sempre uguali e privi di speranza. Ma da chi c’è in città : da chi la abita, la vive, la usa. L’obiettivo, dopo il via libera della Giunta, è che chiunque possa scegliere Milano per abitarla, per viverla e per usarla, e che trovi quello di cui ha bisogno: servizi, la possibilità di esprimersi, opportunità . Non abbiamo l’obiettivo di raggiungere un numero determinato di abitanti, l’obiettivo è la soddisfazione di chi ci abita e che dica: a Milano vivo bene”.

“Non si consumerà suolo " ha concluso Masseroli " è la prima regola d'oro di questo piano. In 20 anni si edificherà solo il 4% di ciò che è già costruito, e lo si farà recuperando aree degradate, spazi in cui oggi non si può accedere”.

Con il passaggio di oggi in Giunta si apre per il Piano di Governo del Territorio un processo che durerà circa 10 mesi. In questo intervallo di tempo tutta la città sarà coinvolta, così come è avvenuto prima della stesura del documento. Entro la fine di luglio è invece previsto l’approdo in Giunta delle altre parti del Piano; entro ottobre la discussione in Consiglio comunale, quindi ancora 200 giorni fino all’approvazione finale, prevista nel giugno 2010.

Source by Carlo_Maria_Giorgio_Masseroli


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Urbanist...e servizi
from: ladysilvia
by: MilanoFoodLab