Proposta di legge che vieti la vendita di animali nei negozi

Domenica
16:57:37
Agosto
23 2009

Proposta di legge che vieti la vendita di animali nei negozi

Iniziativa proposta su Facebook

View 169.6K

word 346 read time 1 minute, 43 Seconds

Torino : Si chiede una proposta di legge che vieti la vendita di animali nei negozi.

Gli animali, quali esseri senzienti, NON POSSONO E NON DEBBONO ESSERE VENDUTI COME OGGETTI.

La vendita di animali quali cani, gatti, furetti, conigli, scoiattoli, tartarughe, etc èuna delle cause di abbandono di animali e randagismo.

Animali come ratti, cavie, conigli, inoltre, vengono venduti da negozianti senza scrupoli ad allevatori di serpenti per essere dati in pasto VIVI in teche di vetro, senza nessuna possibilita' di scampo.

Il cucciolo tanto carino comprato a Natale per il proprio figlio come un giocattolino animato, a luglio o agosto diventa un peso per la bella famigliola in partenza per le vacanze. Il povero cucciolo cresciuto è cosi' destinato alla strada, alla fame, al canile quando gli va bene.

Le adozioni, al contrario, quando fatte bene, hanno CONTROLLI PRE E POSTADOZIONE, e impediscono appunto tutto cio'.
Chi adotta una animale si assume delle responsabilita' INESISTENTI PER CHI INVECE COMPRA l’ANIMALE IN UN NEGOZIO.

LA PROPOSTA DI LEGGE DEVE ESSERE INSERITA IN UN QUADRO DI LEGGI PIU' GLOBALI SULLA LOTTA AL RANDAGISMO.

NO ALLA VENDITA DI ANIMALI, SI ALLE ADOZIONI NEI CANILI!!!

da Facebook - Proposta di legge il gruppo

Direttamente al sito per la firma clicca qui

Paola Sillingardi ha scritto il 28 luglio 2009 alle 16.19 nel gruppo
Alcuni negozi di animali vendono cani,e li tengono in piccoli recinti ammassati tra loro.Spesso provengono dall’est,e fanno viaggi lunghi e sofferenti per giungere al negozio.Una volta arrivati trascorrono periodi più o meno lunghi in negozio ammassati nel recinto e senza mai uscire,poi alcuni di loro vengono acquistati.I piùfortunati trovano un nuovo padrone che li ama e li accudisce, i meno fortunati un padrone che li ha acquistati come oggetti e li continua a considerare tali fino a stancarsi e a liberarsene in un qualche modo.Ma quelli che non vengono acquistati da nessuno che fine fanno? Dove vanno a finire?
Avete mai visto cani adulti in questi negozi?

Source by Redazione


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Proposta...ei negozi