Un Infinità  di mondi possibili

Giovedì
07:27:12
Ottobre
30 2003

Un Infinità  di mondi possibili

Estratto da “Meeting the Challenges of The Future. A Discussion Between ‘The Two Cultures’”, Leo S. Olschki Editore (2003), atti del Simposio Balzan organizzato a Londra nel 2002.

Lo svizzero Michel Mayor insegna Astronomia all’Università di Ginevra

View 132.8K

word 353 read time 1 minute, 45 Seconds

NON SONO IN GRADO di dire con esattezza quali siano i limiti effettivi del sapere umano, ma in questa sede voglio parlare di una sfida eccitante che l’uomo si trova oggi ad affrontare, all’alba del Ventunesimo secolo: la ricerca di forme di vita su altri pianeti. Oltre ventitré secoli fa, il filosofo greco Epicuro, in una sua lettera a Erodoto, già mostrava di interessarsi al problema di una possibile pluralità di mondi:

«Esistono infiniti mondi possibili. Alcuni simili al nostro, altri diversi. Come è stato dimostrato, esiste un numero infinito di atomi, che viaggiano, incontrandosi e scontrandosi, lungo traiettorie infinite. Tali atomi, aggregandosi, possono dare origine ad altri mondi che non potranno mai esaurirsi in un numero finito, ad altre realtà che non saranno mai tutte uguali alla nostra, né tutte diverse. Non esiste alcun ostacolo all’infinità dei mondi possibili».

La sua non era una semplice fantasia, ma la conseguenza logica della teoria della costituzione atomica della materia. L’ipotesi epicurea della pluralità dei mondi possibili assume un fascino ancora maggiore se riferita alle specie viventi. Negli ultimi due millenni, la questione della possibile presenza di forme di vita in altre parti del cosmo è venuta alla ribalta con sempre maggiore regolarità. Nella lunga tradizione che ha portato allo sviluppo di un approccio scientifico al problema, è da citare la riflessione di Giordano Bruno, alla fine del Sedicesimo secolo, a neanche cinquant’anni di distanza dalle teorie di Copernico. A Giordano Bruno è da attribuire questo pensiero di straordinaria modernità:

«Tutte le stelle sono dei Soli, in tutto e per tutto simili al nostro. Ce ne sono innumerevoli, liberamente sospese nello spazio infinito. E, come la nostra Terra, esse sono abitate da esseri viventi. Il Sole è solo una stella fra tante, che ci sembra speciale perché è quella a noi più vicina. Ma non ha nessuna posizione di centralità nell’universo sconfinato».
di MICHEL MAYOR

Source by Boiler_ENEL


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Un Infin...possibili
from: ladysilvia
by: Bocconi
from: ladysilvia
by: rosario_tiso