Polizia Postale sventa truffa on line da 300 milioni di euro

Martedì
00:13:24
Aprile
13 2010

Polizia Postale sventa truffa on line da 300 milioni di euro

View 160.8K

word 435 read time 2 minutes, 10 Seconds

Pescara: La Polizia Postale e delle Comunicazioni di Pescara ha sventato una truffa on line di 30.000 euro che alcuni ignoti stavano concludendo ai danni di due coniugi sordomuti. Il personale è stato contattato dal Responsabile della Sicurezza di una banca che gli segnalava un prelievo sospetto da parte di una loro cliente sordomuta, che si era recata presso la TERCAS chiedendo di prelevare 30.000 euro dal proprio conto. Poiché per raggiungere tale somma era necessario anche svincolare alcuni investimenti, la direttrice, che conosceva l’handicap della cliente, le ha chiesto a cosa servivano tutti quei soldi, ma otteneva solo spiegazioni evasive, per questo avvisava il responsabile della sicurezza della banca che a sua volta si metteva in contatto con la Polizia Postale.

Il personale della Sezione di Teramo, appresa la gravità della situazione, subito si recava a casa dell’interessata, ove la stessa viveva con il marito (anch’egli sordomuto) e con una figlia minorenne, e nonostante le ovvie difficoltà di comunicazione, riusciva a capire che i medesimi avevano ricevuto una e-mail nella quale si comunicava la vincita di una fantomatica lotteria tenutasi in Inghilterra e che erano quindi i fortunati destinatari della somma di 650.000 sterline. Si scopriva inoltre che i truffatori, per poter “iniziare la pratica di accredito della somma“, avevano già richiesto un pagamento di 700,00 euro, che i poveretti avevano già inviato con la WESTERN UNION a favore di un cittadino inglese, e che quegli altri 30.000 euro erano stati richiesti per le spese notarili ed altri intoppi burocratici. I truffatori si erano anche raccomandati di non dire nulla a nessuno, specialmente al personale della banca, altrimenti poi i vincitori della lotteria avrebbero dovuto pagare delle tasse ingenti.

Nonostante le difficoltà incontrate, gli agenti sono riusciti a fare capire ai due che purtroppo erano stati truffati dei 700,00 euro e che avrebbero sicuramente perso anche gli altri 30.000 se li avessero prelevati, e suggerivano di non inviare altro denaro ma anzi di sporgere querela per quello che era successo. I due coniugi, non ancora convinti che si trattasse di una truffa, si sono messi in contatto con la Questura dell’Aquila che, ovviamente, oltre che confermare alle vittime quanto già loro detto dal personale della Polizia Postale, li ha esortati a seguirne i consigli.

Tale truffa è l’esempio di un classico tipo di truffa meglio nota con il nome di “lotteria nigeriana“ nella quale la vittima, prima di ottenere il denaro “vinto“ deve anticipare delle spese per asserite questioni burocratiche o tecniche.

L’ignaro malcapitato, fidando nella vincita, in genere anticipa queste spese rimanendo però a bocca asciutta.

Source by Polizia_di_Stato


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Polizia ...i di euro
from: ladysilvia
by: UNIPR