Festa del Mercato Equo e Solidale al PIME di Milano

Martedì
00:08:22
Maggio
11 2010

Festa del Mercato Equo e Solidale al PIME di Milano

Moni Ovadia torna con Cabaret Yiddish

View 166.4K

word 452 read time 2 minutes, 15 Seconds

Milano: AL PIME LA FESTA DEL COMMERCIO EQUO SOLIDALE - ’Campi d’Africa: alimentare la speranza’

Al via Tuttaunaltrafesta Family 2010, Festa del Mercato Equo e Solidalead ingresso gratuito, organizzata dal PIME (Pontificio Istituto Missioni Estere) presso la sua sede di Milano, in via Mosè Bianchi 94 (MM1 Lotto ’ Amendola Fiera) dal 14 al 16 Maggio.

50 espositori fra associazioni, organizzazioni e cooperative che presenteranno progetti e prodotti provenienti da Asia, Africa e America Latina. Sarà anche un’occasione per visitare il rinnovato Museo Popoli e Culture, quest’anno al centenario di vita, e le numerose mostre fotografiche allestite nel perimetro della fiera. Fiore all’occhiello di questa edizione sarà ’Campi d’Africa: alimentare la speranza’, incontro realizzato in partnership con Expo 2015 spa, per richiamare l’attenzione dei media sul problema alimentare dell’Africa e delle nazioni del sud del mondo.

La famiglia anche in questa edizione la farà da padrona: sono infatti previsti laboratori gratuiti per bambini, spettacoli teatrali e musicali per tutte le età, esibizioni danzanti, convegni e tavole rotonde. Confermato lo spettacolo ’Cabaret Yiddish’ di e con Moni Ovadia previsto alle 21.00 di venerdì 14 Maggio.

’Se per i campi di calcio del Sudafrica quest’estate scorreranno fiumi di inchiostro, vorremmo che anche su altri campi, alimentari e non, la stampa ponesse la propria attenzione per sottolineare la necessità di uno sforzo comune per sconfiggere la fame e le malattie legate alla denutrizione e al sottosviluppo, ricordando che proprio su questi campi si gioca la vita quotidiana di milioni di persone’. Spiega Padre Massimo Casaro, direttore di ’Missionari del PIME’. Ecco perché con la campagna ’Campi d’Africa: alimentare la speranza’ si vuole diffondere e promuovere il Commercio Equo Solidale come via percorribile di sviluppo sostenibile che tenta di rispondere agli obiettivi dell’Esposizione Universale di Milano, in una logica paritaria e non di semplice aiuto, che dovrebbe andare di pari passo con l’acquisizione di nuovi stili di vita. Un modo reale e concreto di ’fare goal’.

Un modo diverso di intendere gli scambi commerciali tra Nord e Sud del mondo fondato sulla parità, sulla giustizia e sulla collaborazione contro ogni forma di sfruttamento. Questo per garantire il miglioramento socio economico equilibrato e sostenibile dei produttori dei Paesi emergenti, il rispetto dei loro diritti e del loro ambiente ed inoltre per promuovere autosviluppo e condizioni di vita dignitose. Questo in sintesi quello che si intende con Commercio Equo e Solidale.

Sarà una vera e propria festa/mercato gratuita, aperta a tutti dalle 9,30 del mattino fino a tarda serata, un momento per stare insieme fra stand ed artisti provenienti da tutto il mondo, con i giardini del Pime come cornice.

Source by Mediawatch


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Festa de...di Milano
from: ladysilvia
by: MilanoFoodLab