Due italiani uccisi in Germania e a radio padania si dispiacciono per il tedesco

Domenica
21:35:05
Luglio
11 2010

Due italiani uccisi in Germania e a radio padania si dispiacciono per il tedesco

View 167.7K

word 462 read time 2 minutes, 18 Seconds

Milano : La notizia la conoscete tutti, in un bar ad Hannover in Germania ,per futili motivi (su quante coppe avesse vinto la Germania e quante l’Italia) due italiani vengono uccisi da un tedesco .

Bene proseguiamo ,in Italia una Radio che si chiama Radio Padania ,su questa vicenda ,ancora una volta ha dato una interpretazione diversa della vita,così come ha fatto recentemente ,per quei ragazzi morti in missione in Afghanistan ,che essendo meridionali ,non meritavano quelle attenzioni e i funerali di stato.

La morte ha sempre generato rispetto e pietà ,è un momento di incontro di quel percorso comune,in cui ci incontreremo tutti,anche nei campi di battaglia si rispettava il nemico ,ma e dico ma in questo caso si è avuta un po’ di pietà ,non per i due ragazzi italiani morti ,ma per l’esaltato tedesco che li ha uccisi.

Il solito conduttore della radio ,comincia con i suoi buona padania libera rivolti agli ascoltatori ricambiato con il solito affetto,a un certo punto arriva una telefonata da un ascoltatore che solidarizza con il tedesco dicendo”Poverino, vittima dei terroni- riferendosi al tedesco...senza la protezione di un forte presidio identitario questi criminali ’ndranghetisti ti spazzano via: quel poveraccio di Hannover probabilmente si è sentito in pericolo e si è difeso come poteva, quindi non è da rimproverare, noi li conosciamo bene i sudisti. Mi spiace solo che ne pagherà le conseguenze”

Ora dopo questa affermazione farneticante ,tra l’altro qualcuno dei partecipanti ha deciso che i due italiani erano calabresi ,mentre un ragazzo aveva origini sarde ,l’altro origini siciliane,ma i meridionali sono come gli orientali oggi sono tutti calabresi ,domani pugliesi e dopodomani sono tutti siciliani.

Avendo deciso qualcuno che questi calabresi sono un cancro per la ...civile padania ,arrivano altre telefonate .Un ascoltatore di origine piemontese inizia a scagliarsi contro i calabresi immigrati nel Monferrato dicendo queste parole :”Quando i calabresi qui a Carmagnola portano il loro santo in spalle è qualcosa di terribile...questi qui non hanno perso la loro identità di popolo ed è scandaloso”

Il buon conduttore ,quando ascolta i bravi padani sghignazza e partecipa con amore a queste trasmissioni ,lui ricorda sempre che i meridionali sono dei parassiti, escluso quelli che si sono convertiti alla lega . Ora questo si chiama razzismo,e sono anche degli episodi gravi di razzismo si istiga la gente alla violenza ,e come giustamente dice Daniele Sensi nella storia recente ci sono guerre nate dal nulla vedesi ex Iugoslavia e vedesi Ruanda, dove tutto iniziò con le trasmissioni di Radio mille colline,che incitava all’odio razziale verso i Tutsi e verso gli Hutu moderati.
L’esperienza ha un senso quando non si ripetono gli errori del passato.

Source by Alfredo_d_Ecclesia


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Due ital...l tedesco