“Assurdo parlare di coprifuoco per corso Lodi

Mercoledì
11:49:24
Agosto
18 2010

“Assurdo parlare di coprifuoco per corso Lodi

Ordinanze, De Corato: “Provvedimento ricalca quello del Corvetto. Incomprensibili lamentele commercianti”. Vero problema è forse aver anticipato la chiusura delle discoteche che nella zona sono state spesso sanzionate dai vigili. Donna scippata Lunedì sera e che ha rischiato la vita conferma bontà provvedimento

View 134.5K

word 367 read time 1 minute, 50 Seconds

“L’ordinanza per corso Lodi ricalca perfettamente quella del Corvetto salvo che sono state interessate anche le discoteche. Il cui orario di chiusura è stato anticipato di 2 ore, come per via Padova. Non capisco pertanto le lamentele di Epam che nulla aveva avuto da eccepire per l’ordinanza precedente. E tra l’altro il provvedimento riguarda solo 3 vie rispetto alle 23 di Corvetto, dove sono presenti 185 attività commerciali e 57 esercizi di vicinato. Dunque il numero di esercizi interessato è ben più limitato. La donna scippata ieri sera e che solo per fortuna non ha avuto conseguenze tragiche conferma poi la bontà del provvedimento che porterà maggiori controlli nella fascia notturna”

Lo dichiara il vice Sindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato.

“L’ordinanza per il Corvetto -spiega De Corato - aveva avuto il placet della commissione comunale del commercio. Lì andava bene, ora per corso Lodi si evoca il coprifuoco. Qualcosa non torna. E non vorrei che il vero problema fosse proprio la questione discoteche. Locali che nella zona, tra l’altro, sono stati oggetto più volte di sanzioni da parte dei interventi della Polizia Locale. E qualcuno ha ancora i sigilli”.

“Per via Padova -sottolinea De Corato " erano stati proprio i commercianti a rilevare come, dopo la decisione del Tar del 16 aprile che ha limitato il provvedimento da piazzale Loreto al ponte ferroviario, il secondo tratto dell’asse commerciale risultasse di conseguenza più critico. E gli stessi pochi ricorsi avanti al tribunale amministrativo regionale sono comunque stati tutti bocciati. Dunque l’impianto dei provvedimenti sta in piedi. E nelle tre aree in cui sono vigenti sono stati sostanzialmente rispettati. Perchè sono solo 146 le violazioni (103 in via Padova, 29 in via Sarpi e 14 al Corvetto) in ben 5 mesi. E in buona parte riguardano esercizi che finora hanno goduto di totale deregulation come centri massaggio, internet point e phone center, aperti di notte con frequentazioni e attività equivoche. Dov’è, dunque, il problema?”.

Source by Riccardo_De_Corato


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / “Assur...orso Lodi