PREMIO CARTAGINE 2010 - UN RICONOSCIMENTO AI VALORI ITALIANI NEL MONDO

Domenica
10:57:01
Novembre
07 2010

PREMIO CARTAGINE 2010 - UN RICONOSCIMENTO AI VALORI ITALIANI NEL MONDO

A ROMA, NELLA SOLENNE CORNICE DEL CAMPIDOGLIO LA PREMIAZIONE DEI PERSONAGGI RAPPRESENTATIVI DELLA CULTURA, LA POLITICA, LA SOLIDARIEtà SOCIALE, LO SPETTACOLO ITALIANI NEL MONDO E NEL MEDITERRANEO IN PARTICOLARE

View 167.1K

word 660 read time 3 minutes, 18 Seconds

Una cerimonia di alto valore morale, così può e deve definirsi quella del conferimento del Premio Internazionale Cartagine che si è svolta il 5 novembre 2010 nella sala della Protomoteca in Campidoglio alla presenza di numerose e note personalità che hanno saputo dare lustro e valore a questa nostra Italia ancor piena di significati storici, artistici e culturali che - però - non riescono più ad emergere come meriterebbero.
Il Premio, curato dalla omonima Accademia Premio Internazionale Cartagine e che gode del Patrocinio del Parlamento Mondiale degli Stati per la Sicurezza e la Pace e della collaborazione del COSINT, Corpi Sanitari Internazionali Volontarie di Soccorso e di Pace ( diretta emanazione della nota Croce Rossa Garibaldina, già organizzazione di supporto della Legione Garibaldina nella Repubblica Romana ) vuole costituire, da ormai dieci anni, un rilancio dei valori dei nostri padri attraverso lo studio accurato di quei personaggi meritevoli di essere indicati quali erogatori di alti valori civici che spaziano dal mondo della cultura vera e propria alla politica, allo sport ed a tutto quanto sia valido per ricordare al mondo intero che l’Italia è viva.
Lo scopo della manifestazione è quello di indicare, particolarmente nell’area mediterranea, i valori che personaggi del calibro di Corrado Calabrò, Antonino Zichichi, Giorgio Napolitano, Ennio Morricone, Giulio Andreotti, Sara Simeoni hanno saputo evidenziare e far valere nei rispettivi raggi d’azione e che con la loro opera costante hanno contribuito e contribuiscono ancor oggi ad illustrare al mondo intero quanto importante sia la presenza della nostra nazione nell’agone internazionale.
Il Presidente dell’Accademia che cura il Premio Cartagine, Gen.le Alessandro Della Posta insieme al suo vice Antonio Morrone, hanno individuato, per l’edizione 2010, una trentina di nomi altamente meritevoli del conferimento della targa e della pergamena che li inserisce nell’Albo d’onore che dal 2000 in poi si è andato costituendo; ne nominiamo, soltanto per questioni di spazio, alcuni tra i più conosciuti e celebrati:
- Gianni Mastella, ricercatore e direttore scientifico della Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi cistica;
- Antonio Preziosi, direttore del Giornale Radio di Rai Uno
- Dante Ferretti, che con la sua larga fama di sceneggiatore ha contribuito notevolmente ad elevare il prestigio italiano a livello mondiale nel settore cinematografico;
- Giancarlo Cremonesi, che per la sezione “ Imprenditoria “ ha ricevuto il premio nella sua qualità di Presidente dell’Acea e della Camera di Commercio di Roma;
- Matteo Pugliese, scultore autodidatta che è riuscito ad affermarsi con mostre personali nel mondo intero;
- Rosanna Mani, condirettrice del giornale “ Sorrisi e Canzoni TV “;
- Ferzan Ozpetek, regista;
- Michele Santorsola, illustre direttore d’orchestra ed autore di pezzi famosi;
Per conferire particolare risalto alla decima edizione del Premio la cerimonia di conferimento si è svolta quest’anno nella cornice severa del Campidoglio, nella Sala della Protomoteca, con la partecipazione di un folto pubblico che ha attentamente seguito le consegne degli attestati e delle relative targhe ai personaggi individuati come meritevoli: la conduttrice della serata, Laura Esposto, ha condotto la cerimonia leggendo le motivazioni dei premi ed intervistando in maniera fresca e professionale i premiati; le motivazioni dei conferimenti sono state lette dal vice presidente dell’Accademia mentre il particolare e meritato risalto all’esterno è stato curato da Mariangela Petruzzelli, direttrice dell’Ufficio Stampa dell’Accademia.
Una ventata di mondanità è stata vissuta dalla manifestazione con una cena di gala nell?elegante e fastosa cornice di Palazzo Rospigliosi, di fronte al Quirinale, quasi a significare l’aspetto altamente meritorio che la nazione italiana riconosce al Premio, alla quale ha anche partecipato, in qualità di madrina della manifestazione, l’attrice M. Grazia Cucinotta alla quale è stato anche consegnato il Premio per la sezione “ Cinema “, premio già assegnatole lo scorso anno a Verona ma che non potè ritirare personalmente per impegni indifferibili.

Source by andrea_gentili


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / PREMIO C...NEL MONDO
from: ladysilvia
by: H2Roma
07 nov 2010
H2Roma 2010
from: ladysilvia
by: Comune_di_Monza
from: ladysilvia
by: Apple
from: ladysilvia
by: Bocconi