La Toscana diventa un laboratorio dell’Organizzazione Mondiale della Sanità

Domenica
22:17:36
Gennaio
11 2004

La Toscana diventa un laboratorio dell’Organizzazione Mondiale della Sanità

View 131.2K

word 398 read time 1 minute, 59 Seconds

La Toscana diverrà una sorta di laboratorio per testare l’efficacia delle politiche di salute pubblica scelte dall’Organizzazione Mondiale della Sanità , in particolare
per quanto riguarda stili di vita, alimentazione, promozione dell’attività fisica, lotta ad alcol, droghe e fumo, riduzione delle disuguaglianze.

l’accordo quadro di collaborazione tra la Regione e l’Ufficio Europeo dell’Oms è stato siglato dal presidente Claudio Martini e da Marc Danzon, direttore regionale dell’ Oms Europa. Alla firma erano presenti anche Enrico Rossi, assessore per il diritto alla salute, Roberto Bertollini, direttore tecnico dell’Oms Europa, Michele Faberi, responsabile del Centro Europeo Ambiente e Salute dell’Oms, ufficio di Roma, Erio Ziglio, responsabile dell’Ufficio dell’Oms di Venezia per gli investimenti per la salute e lo sviluppo. Tra gli obiettivi più immediati dell’accordo (che
avrà una durata di 5 anni): l’attivazione a Firenze di un Forum europeo per la valutazione e il confronto sulle politiche per la salute dei bambini e degli adolescenti; l’adesione regionale al protocollo di ricerca sugli stili di vita giovanili; la conduzione di un'analisi del sistema regionale di 'governancè della salute; un percorso di ricerca-intervento sulla relazione salute-ambiente, con l’attivazione di una collaborazione tecnico-scientifica che si concretizzerà in occasione della prossima conferenza ministeriale di Budapest, intitolata 'Il futuro dei nostri bambini'. Questi, almeno, i temi di lavoro per il 2004. Ogni anno, poi, saranno individuati obiettivi specifici su cui lavorare, tenendo conto degli aspetti emergenti di sanità pubblica.

l’inizio della collaborazione tra Oms e Regione Toscana risale al 2001: da allora sono state molte le iniziative comuni, grazie alla coincidenza tra la concezione di salute dell’Oms e le scelte di politica sanitaria della nostra Regione, che puntano molto sulla prevenzione. l’accordo quadro siglato oggi vuole sistematizzare questa collaborazione, darle caratteristiche di durevolezza nel tempo e di disciplina organica e compiuta. l’accordo sarà gestito da un gruppo di lavoro costituito da membri dell’Oms e da funzionari della Regione Toscana.

La direzione generale del Dipartimento per il diritto alla salute e le politiche di solidarietà della Regione garantirà il coordinamento organizzativo, mentre la divisione tecnica Determinanti di Salute coordinerà
operativamente il programma attraverso il supporto tecnico-amministrativo del Centro Europeo Ambiente e Salute di Roma.
Gli oneri finanziari dell’accordo, 90.400 euro l’anno, sono a carico della Regione Toscana.
Organizzazione Mondiale della Sanità

Source by Lanci


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / La Tosca... Sanità